Notizie.it logo

Mammografia: cos’è e quanto costa il ticket nel 2020

mammografia costo ticket 2020

Il servizio sanitario nazionale nel 2020 garantisce la gratuità degli esami di mammografia ed ecografia per alcune donne, in base all'età e alle necessità cliniche.

La prevenzione non è mai troppa. Tutte le persone, per evitare spiacevoli problemi di salute, dovrebbero effettuare degli esami approfonditi. In particolare, le donne durante la loro vita dovrebbero sottoporsi all’ecografia e alla mammografia. Queste due non si escludono a vicenda, ma anzi una è complementare all’altra. Questa tipologia di esami specifici servono essenzialmente a prevenire eventuali formazioni liquide e solide del tessuto mammario, specialmente per quelle donne che hanno avuto casi di malattie al seno in famiglia. Ma nel 2020, a quanto ammonta il costo del ticket per fare una mammografia? Quali sono le esenzioni?

In generale, per le donne tra i 50 e i 69 anni l’esame della mammografia va effettuato almeno ogni due anni così da ridurre il rischio di tumore al seno quasi del 35%. Per le ragazze giovani è consigliata l’ecografia, in quanto il tessuto mammario è molto più denso e con questo tipo di esame è maggiormente visibile.

Nel 2020, ci sono delle novità riguardo alla gratuità di questi screening.

Mammografia: cos’è

La mammografia è un esame molto importante che tutte le donne dovrebbero fare, utile per prevenire il tumore della mammella. Si tratta di una tecnica che studia forma e struttura del seno e consente di rilevare le lesioni del tessuto mammario. Questo tipo di esame utilizza le radiazioni ionizzanti ma oggi si possono utilizzare in quantità estremamente bassa. In generale, si consiglia di effettuare la mammografia a partire dall’età di 40 anni poiché la struttura mammaria diventa sempre meno ricca di componente ghiandolare e sempre più di tessuto adiposo.

Come abbiamo già accennato, le donne più giovani hanno un tessuto ghiandolare molto più denso rispetto a quello adiposo e perciò la mammografia è limitata. In questi casi l’ecografia diventa un supporto valido per aiutare la diagnosi della mammografia.

L’ecografia mammaria dunque è un’indagine diagnostica che utilizza ultrasuoni per studiare le ghiandole mammarie e va effettuata prima della mammografia.

Il costo del ticket nel 2020

Il costo del ticket 2020 per effettuare una mammografia dipende dalla tipologia e dal luogo in cui ci si reca per farlo:

  • Per una mammografia bilaterale è di circa 30 euro se prenotata con il ticket sanitario;
  • Se invece la mammografia bilaterale viene prenotata da un privato, i costi variano dai 60 ai 100 €. Questo perché, ovviamente, scegliendo di andare da un privato si dimezzano i tempi di attesa.

Il Servizio sanitario nazionale garantisce nel 2020 l’esecuzione gratuità delle diagnosi per prevenire i tumori al seno per alcuni soggetti. In particolare, le donne che possono considerarsi escluse dal pagamento per la mammografia sono le donne in età compresa tra i 45 e 69 anni, che devono effettuarla ogni due anni, comprendendo anche le prestazioni di secondo livello se l’esame mammografico lo richiede.

L’appuntamento può essere preso rivolgendosi alla Asl di appartenenza.

Per effettuare la mammografia gratuita non occorre l’impegnativa del medico di base, ma occorre portare eventuali accertamenti effettuati prima per valutare nel totale le modificazioni del tessuto mammario.

Inoltre, la gratuità degli esami diagnostici di approfondimento è prevista anche nel caso in cui una mammografia dia esito positivo. Si intende dunque quando il tessuto mammario presenta delle anomalie.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
  • Zenzero contro la nauseaZenzero contro la nausea

    Lo zenzero è utile per combattere la nausea che di solito è una conseguenza della chemioterapia, dell’avvelenamento da cibo, delle

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.