Notizie.it logo

mamme suicide

mamme suicide

1

Nei casi più estremi una sindrome post partum o un periodo di crisi familiare e personale può portare molte madri al suicidio. Un gesto del genere si compre quando la donna non riesce più a sopportare il suo ruolo nel nucleo familiare e nella vita e non vede come soluzione migliore quella di mettere fine alla propria vita. Se si arriva a questo punto è bene anzitutto chiedere aiuto, non solo ai propri familiari, ma anche ad uno psicologo o psicoterapeuta che potrà realmente aiutarvi a comprendere la causa di tali disturbi.

Il peso di doversi occupare da soli di una creatura che dipende in tutto e per tutto da voi non deve spaventarvi. Pensate che molte altre donne prima di voi, magari con minori mezzi, sono riuscite a crescere ottimi bambini e che anche voi siete dotate delle stesse qualità.

Inoltre immaginate il dolore che arrechereste al vostro bambino, al vostro compagno e alla famiglia. C’è sempre una soluzione a tutto, basta volerlo.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche
  • Come fare passeggiata con i figliCoronavirus, consentita la passeggiata con i figli: come fare

    Il 31 marzo 2020 è stata divulgata una circolare da parte del Viminale che consente la passeggiata ai figli minori accompagnati da un solo genitore nei pressi dell’abitazione. Bisogna chiarire come fare e quali sono le norme da rispettare.