Notizie.it logo

Mamme e menopausa: come mantenersi attive

mamme e menopausa

Accantoniamo stress e impegni e riprendiamoci i nostri spazi: basta scuse, via libera al benessere!

Pietra miliare della famiglia, punto di riferimento per i figli e guardiane del focolare domestico… ma anche donne in carriera, lavoratrici instancabili e compagne di avventura: le mamme sono un vero e proprio miracolo. Divise tra lavoro, casa, famiglia e impegni, le mamme non hanno mai tempo da dedicare a sé stesse e quando poi arriva la famigerata menopausa, e al tran tran della vita quotidiana si aggiungono anche i fisiologici squilibri ormonali è ancora più facile lasciarsi andare. E ora, a guardare quel filo di pancetta, le rotondità non più toniche e la pelle spenta vorremmo solo tornare a guadagnare la forma fisica di un tempo. Ebbene, la soluzione spesso è più semplice di quanto si immagini: una passeggiata rigenerante, esercizi mirati per le braccia indebolite, un semplice workout da fare a casa. D’altra parte, l’importanza dell’esercizio fisico e di uno stile di vita meno sedentario per combattere i sintomi della menopausa e per contrastare i segni del tempo è ormai cosa nota.

Le soluzioni sono molte e assai varie, quello che serve è motivazione, costanza e un pizzico di buona volontà. Ma – qualcuno potrebbe obiettare – spesso non è la carica o la determinazione a mancare, ma il tempo! E con i bambini poi, come si fa? A volte, è proprio l’organizzazione della famiglia l’ostacolo più grande per un costante allenamento fisico, ed è molto frequente che si privilegi l’attività fisica dei bambini e dei ragazzi alla propria. Che i vostri figli siano già ragazzi o che siano ancora piccoli, vi dimostreremo che c’è sempre un modo semplice ed efficace per intrattenerli durante il tempo che vi dedicate: un modo che, contestualmente, potrebbe diventare un’ottima occasione per ritrovare un nuovo feeling, trascorrere del tempo insieme, divertirsi e accrescere il legame genitori-figli. Ecco la soluzione: coinvolgere anche i bambini!

Ecco dunque una piccola serie di suggerimenti per il vostro benessere – esercizi semplici e alla portata di tutti per rimettersi in forma – pensati per mamme sulla soglia della menopausa, mamme indaffarate, mamme che vogliono affrontare i piccoli disturbi ormonali con il giusto approccio e la giusta carica.

  • Passeggiate

Sembrerà banale, ma fare una passeggiata, approfittando delle belle giornate e delle temperature miti, può essere davvero una valida soluzione per chi è abituato a uno stile di vita sedentario e poco atletico. Certo, bisognerà attendere che l’emergenza Covid-19 si allenti, ma in termini generici, in un futuro più o meno immediato tutti potranno permettersi una breve camminata di 30 o 40 minuti, caldamente raccomandata anche dalle linee guida dell’OMS.

Per le mamme è un vero toccasana: possono portare con sé i bambini, di qualsiasi età, in carrozzina, in passeggino o per mano quando saranno più grandi. Per le donne con figli adolescenti, instaurare una routine intorno alle passeggiate madre-figlio può significare ritrovare un momento di intimità difficile da ritagliare al giorno d’oggi.

Camminare a passo svelto, inoltre, migliora il sistema cardiocircolatorio, rafforza il cuore e le arterie, abbassa il livello di colesterolo “cattivo” e tiene sotto controllo la capacità polmonare (specialmente per le fumatrici…). Stare all’aria aperta può contribuire a migliorare la qualità del sonno, regolarizzando il ciclo sonno-veglia, uno dei talloni di Achille di chi soffre di disturbi legati alla menopausa.

  • Yoga

Un’altra ottima soluzione per chi ha voglia di riprendere a fare movimento in modo dolce e senza soluzioni drastiche, è praticare lo yoga. Sui benefici di questa disciplina sull’organismo e sul corpo femminile in particolare, si è parlato a lungo e i vantaggi di poter praticare un’attività che rilassa la mente e allunga e tonifica i muscoli sono risaputi. Per la donna che attraversa una fase di passaggio delicata come la menopausa, poi, si tratta davvero di una soluzione ottimale: molti asana, le posizioni dello yoga, permettono di controllare la temperatura corporea, migliorare l’attività digestiva, rafforzare la muscolatura, con ottimi risultati sulla gestione delle vampate di calore, del gonfiore addominale e della fragilità ossea.

Anche lo yoga permette di integrare i bambini nella pratica: esistono, sia “dal vivo” sia in rete, moltissimi esempi di lezioni e tutorial in cui i bambini accompagnano i genitori nello svolgimento dell’attività, in modo più o meno partecipativo in base all’età.

  • Allenamenti e workout

Vi consigliamo, infine, anche un gruppo di semplici esercizi da svolgere in casa o all’aperto, in compagnia dei vostri bambini: una leggera corsa sul posto, qualche squat, una serie di flessioni e di addominali. Se fatti con lo spirito giusto – con allegria e divertendosi, ovviamente, ma anche con un briciolo di competitività – questa potrà essere una buona occasione per trasmettere ai bambini l’amore per lo sport, un valore sempre più importante in questi tempi.

Se il bimbo, invece, è ancora un bebè, basterà applicare qualche semplice modifica per poter svolgere comunque l’allenamento, ma a stretto contatto con il piccolo:

  • Addominali: stendetevi su un tappetino con le gambe piegate e tenete il bambino appoggiato sul basso ventre; quando vi alzate stringetelo a voi;
  • Squat: indispensabili per rassodare glutei e cosce, possono essere eseguiti tenendo il bambino in un marsupio o una fascia. Se invece preferite tenerlo in braccio, provate a piegare le gambe divaricate, tenendo i ginocchi ben rivolti verso l’esterno; ma attenzione a non perdere l’equilibrio!

Per tonificare le braccia, invece, potete “usare” il vostro bebè come fosse un peso, sollevandolo fino a stendere le braccia, per varie ripetizioni. Anche in questo caso, occorre una presa ferma e un po’ di cautela, ma siamo pronti a scommettere che al vostro bimbo piacerà moltissimo!

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche
  • la frutta esotica durante l'allattamentoLa frutta esotica in allattamento: consigli

    La frutta è considerata un alimento prezioso, sano e ricco di proprietà: i tipi di frutta esotica consigliati durante l’allattamento che fanno bene alla mamma e al bambino.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.