Notizie.it logo

Mamme che picchiano i bambini

Mamme che picchiano i bambini

Sappiante che nei paesi nordici come Svezia e Norvegia è illegale per un genitore picchiare un bambino. Invece, in tutte le zone del Nord America, la punizione corporale da parte di un genitore, finché non è pesante, è ancora vista da molti come disciplina necessaria, e condonata, o addirittura incoraggiata.

Insomma, politiche molto differenti. Eppure, molti psicologi hanno raccomandato di mettere al bando le punizioni corporali dei bambini. Perché? Innanzitutto perché picchiare i bambini insegna a questi ultimi a diventare a loro volta persone che picchiano gli altri.

E poi in molti casi che i genitori reputano sbagliati, in realtà il bambino sta semplicemente rispondendo nel solo modo che gli è possibile, in base all’età e all’esperienza, alla negazione dei suoi bisogni fondamentali.

E’ anche vero che di questi tempi solo pochi bambini ricevono abbastanza tempo e dedizione, perché i genitori sono spesso stanchi e distratti o occupati dal lavoro, e quindi poco comprensivi e pazienti.

Infine, picchiandoli, si fa paura ai bambini e in questo modo il piccolo si chiude. Concentra dentro di sé tutti i sentimenti di dolore di rabbia e vendetta, privato della possibilità di risolvere i problemi in maniera creativa. Non imparerà mai, in questo modo, a gestirsi davvero.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.