Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Notizie.it logo

Mamma e figli: come comportarsi con un neonato e un duenne

Mamme e figli

Mamme, dopo aver partorito il secondo figlio ecco come organizzare la vita insieme al vostro primogenito.

Quando una mamma partorisce il suo secondo figlio e torna a casa dal suo primogenito, la vita non è per nulla semplice. Avere le forze e la pazienza di curare contemporaneamente un neonato e un bimbo di due anni mette a dura prova tutte le mamme. La tranquillità e il dormire otto ore di fila sono un lusso che le mamme dovranno abbandonare per un po’ di tempo.

La vita con un neonato e un duenne

Dobbiamo ammettere che fare la mamma non è per nulla una passeggiata, ancora meno se hai appena partorito il tuo secondo figlio ed a casa ti aspetta il tuo primogenito. La vostra mente ed il vostro fisico verrà messo a dura prova. Quando tornerete dall’ospedale con un neonato ed a casa avrete già un bimbo duenne, tutto diventerà una sfida ardua. Dormire 8 ore di fila diventerà un ricordo così lontano come avere del tempo per se stesse. Ogni minuto di riposo che pensi possa essere tuo verrà inevitabilmente interrotto non appena i tuoi figli si sveglieranno e vorranno mangiare, essere coccolati e cambiati.

Ti svegli la mattina chiedendoti come farai ad affrontare la giornata e come farai a gestire i bisogni di entrambi senza impazzire.

Le risposte non ti arriveranno nell’immediato ma, a fine giornata, quando avrai messo a dormire entrambi i tuoi figli potrai dire ironicamente di “aver portato a casa il risultato. Dopo essere tornata a casa dall’ospedale ti ritrovi a pianificare tutto con largo anticipo, dalle visite agli incontri con amici e parenti curiosi di conoscere il nuovo arrivato. Questi momenti, seppur piacevoli, vengono vissuti dalle mamme in modo stressante, in quanto in quelle ore le madri preferirebbero solo riposare e riprendere un pò delle energie perse. Tutti ti chiameranno per congratularsi e prendere “appuntamento” per vedere il tuo bebè, ma tu mamma l’unica cosa che vorresti è un aiuto da chi si interessa a conoscere tuo figlio. Ma mamme non preoccupatevi questo periodo che vi mette a dura prova non durerà tanto.

Agli inizi è normale e cosa comune sentirsi come “prigioniere” della vostra stessa casa, ma il fatto di aver messo al mondo il dono più prezioso della vostra vita vi farà superare alcuni momenti di sconforto.

Ci vorrà solo un pò di tempo e tanta pazienza, quindi ciò che vi consigliamo è di affrontare questo periodo con serenità condividendo magari gli inevitabili momenti di sfogo con vostro marito o le vostre amiche. Lentamente tutto prenderà forma e riuscirete a trovare un vostro equilibrio interiore.

Il comportamento del primogenito duenne

Il primogenito, quando nasce il fratellino o la sorellina, inizierà inevitabilmente a richiedere maggiori attenzioni da parte dalla mamma, sentendosi così un pò geloso del nuovo arrivato. Mamme qui dovrete essere brave a non far vivere questa sensazione a vostro figlio più grande. Il secondogenito vorrà sapere perché la vostra attenzione non è solo più indirizzata a lui e farà di tutto per cercare di riconquistare la vostra concentrazione. Vi troverete magari ad allattare il vostro secondogenito mentre sarete impegnate a preparare il pranzo a vostro figlio di due anni, il quale non avrà pazienza e non capirà che siete state sveglie tutta la notte per prendervi cura dei bisogni del fratellino o sorellina minore.

I duenne non hanno ancora l’età per capire certe cose e lasciare il primogenito ad interagire e giocare con il nuovo arrivato, senza lo sguardo attento della mamma, potrebbe essere rischioso.

© Riproduzione riservata
Leggi anche