Notizie.it logo

Mal di testa ed emicrania negli adolescenti

Mal di testa ed emicrania negli adolescenti

Quasi tutti gli adolescenti ricevono un mal di testa di tanto in tanto, ma un piccolo numero di adolescenti sperimentano emicranie. Mentre i mal di testa non sono di solito accompagnati da altri sintomi, emicrania quasi sempre caus sintomi diversi da quelli del dolore.

Definizione

Le emicranie sono forti mal di testa ricorrenti che di solito iniziano nell’infanzia. L’emicrania è molto più dolorosa del mal di testa o mal di testa associato con il comune raffreddore o l’influenza. Secondo HealthyChildren.org, un attacco di emicrania provoca dolore lancinante e può avvenire su uno o entrambi i lati della testa. Il vostro teenager potrebbe anche lamentarsi di bruciore, formicolio, dolori o spremitura sensazioni. Il dolore e il disagio può diffondersi agli occhi e collo.

Prevalenza

Fino al 23 per cento di tutti i ragazzi sperimentano l’emicrania, secondo l’American Academy of Neurology. Dopo la pubertà, tre volte più ragazze ottengono emicrania rispetto ai ragazzi, e il mal di testa, spesso in correlazione con l’inizio del loro periodo.

Segni e sintomi

Ci sono quattro fasi di un attacco di emicrania.

Secondo MayoClinic.com, la prima tappa è il prodromo, che avviene uno o due giorni prima del mal di testa stesso. Durante questa fase, il teenager potrebbe sperimentare costipazione, depressione, desiderio di cibo, iperattività, rigidità del collo e irritabilità. La seconda fase è l’aura, che molti ragazzi hanno. Questo dura da 10 a 30 minuti prima l’emicrania e può causare alterazioni della vista, perdita della vista, formicolio alle braccia e alle gambe e problemi di linguaggio. La terza fase è il mal di testa, e può essere accompagnato da nausea, vomito, sensibilità alla luce, diarrea e vertigini. L’ultima fase è chiamata postdrome, e di solito si traduce in stanchezza.

© Riproduzione riservata
Leggi anche