Notizie.it logo

Macchine giocattolo per bambini: quale modello scegliere

Macchine giocattolo bambini: quale modello scegliere

Le macchine giocattolo sono tra i regali preferiti dai bambini: esistono vari modelli a seconda dell'età, del peso del bambino, della batteria scelta e degli accessori.

Le macchine giocattolo sono uno dei giocattoli che piacciono di più ai bambini. Utili a sviluppare prontezza e riflessi, questo tipo di gioco ha sia una funzione formativa che una puramente ludica. Essendo questo un gioco che solitamente si svolge all’aperto e che comporta l’utilizzo di un mezzo elettronico, ci sono sicuramente dei rischi da valutare ed evitare. Occorre quindi informarsi bene quando si decide di acquistare una di queste macchine giocattolo per dei bambini.

Macchine giocattolo per bambini: scegliere in base all’età

Uno dei primi fattori da considerare quando si valuta l’acquisto di uno di questi giocattoli, è l’età del bambino e le sue dimensioni. Partendo dall’età, questi mini veicoli sono progettati per ogni età, possiamo infatti trovare sul mercato macchine concepite per bambini dai 2 ai 6 anni di età, ma ce ne seno anche alcune che vanno dai 6 anni in su e altre costruite per i bambini a partire dai 12 mesi.

Oltre all’età vanno considerate anche l’altezza e il peso. Queste accortezze vanno prese perché le macchine cambiano di struttura a seconda dell’età consigliata. Mentre per dei bambini ancora piccoli avremo infatti dimensioni degli interni contenute e velocità limitata, per quelle consigliate ai bambini più grandi avremo dimensioni e velocità raggiungibili totalmente differenti.

Alimentazione e batteria

Quando vi ritroverete ad affrontare questo aspetto del giocattolo, dovrete fare attenzione a vari fattori: la tipologia di batteria adottata; il tempo necessario per ricaricare la batteria; e l’autonomia della stessa. Solitamente le batterie che si trovano installate nei vari veicoli hanno un voltaggio di 12 o 24 volt. Il primo tipo di batteria è indicato per i bambini di età inferiore ai 6 anni. Con questa batteria si possono raggiungere velocità massima di 5Km/h, si può transitare su superfici non impegnative come le mattonelle o il cemento.

Il mezzo poi può arrivare ad affrontare pendenze del 12%, il tempo di ricarica si aggira tra le 5 e le 9 ore e può durare da 1 a 3 ore.

La seconda tipologia invece, quelle da 24 volt, sono indicate per bambini dai 6 anni in su, le macchine che adottano questa batteria possono affrontare pendenze del 17% e raggiungere anche i 10Km/h, inoltre possono camminare su terreni più scoscesi e dissestati, il loro tempo di ricarica si aggira tra le 12 e le 15 ore e hanno un’autonomia che dura anche fino a 5 ore.

Sistemi di sicurezza

Quella della sicurezza è sicuramente l’elemento più importante da valutare durante la scelta. Queste macchine giocattolo adottano vari sistemi di sicurezza che variano da mezzo a mezzo a seconda dell’età consigliata e dalla tipologia del prodotto.

Andremo ora ad elencarvene alcuni:

  • Il parental control disattiva i pedali di accelerazione e freno e blocca lo sterzo impedendo così al bambino di guidare autonomamente, Permette al genitore di controllare la vettura con un telecomando a distanza, così che i genitori avranno il totale controllo sulla macchina.
  • Le classiche cinture di sicurezza ideali a limitare i movimenti dei bambini durante la guida.
  • Il soft start che fa partire lentamente il veicolo facendolo aumentare di velocità progressivamente così da non allarmare il bambino che gioca.
  • I sistemi di ammortizzamento che ammortizzano gli urti.
  • La protezione del vano per la batteria che impedisce al bambino di entrare in contatto con la batteria evitando così che questa venga rimossa o maneggiata impropriamente.

Macchine giocattolo per bambini: gli accessori

Indubbiamente anche l’occhio vuole la sua parte, per questo motivo queste macchine hanno vari accessori che le rendono molto simili alle controparti per adulti.

Ecco alcuni dei tanti accessori che potreste trovare: la cassetta degli attrezzi, gli specchietti retrovisori, un dispositivo per la retromarcia, degli effetti sonori o una radio.

I prezzi per questi giocattoli coprono una fascia che va da 150 euro fino a superare i 1000, il prezzo è dovuto alle dimensioni, agli accessori e alla qualità dei materiali.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.