L’orticaria in gravidanza: tutto ciò che si deve sapere

Si tratta di un'eruzione cutanea particolarmente frustrante. Ecco tutto ciò che dovreste sapere in merito, dalle cause ai sintomi.

L’orticaria in gravidanza (PUPPP) è un tipo di eruzione cutanea pruriginosa che si manifesta sulla pancia, in particolare durante l’ultimo trimestre. È conosciuta con altri nomi, tra cui eruzione tossemica di Bourne, prurigo tardiva dell’infermiera, eruzione polimorfa della gravidanza (PEP) o eritema tossico della gravidanza.

L’orticaria in gravidanza: sintomi

  • Piccole protuberanze rosse pruriginose nelle smagliature
  • Ampie aree rosse rialzate con il progredire dell’eritema
  • L’eruzione può estendersi ai glutei e alle cosce

L’orticaria in gravidanza: cause

La causa effettiva della PUPPP è incerta, ma non è una condizione rara. Secondo l’American Osteopathic College of Dermatology, la PUPPP è la condizione dermatologica più comune in cui incorrono le donne in gravidanza, verificandosi in circa 1 donna su 150.

Inizia con le smagliature sull’addome.

Sebbene i medici non siano certi della causa esatta, sanno che la pelle stirata può essere danneggiata e infiammarsi. È necessario condurre ulteriori ricerche per determinare se una risposta immunitaria alle cellule fetali sia anche un fattore scatenante di eruzioni cutanee e infiammazioni.

L’orticaria in gravidanza può andare e venire?

L’eruzione cutanea che si manifesta con la PUPPP può migliorare con il trattamento, ma non va via.

Per fortuna, in genere scompare circa 15 giorni dopo la nascita del bambino.

Le madri spesso lamentano che il prurito è peggiore di notte. Una possibile causa del prurito notturno può essere rappresentata dai cambiamenti ormonali. L’autocura e i trattamenti anti-prurito possono rendere l’irritazione meno fastidiosa.

orticaria in gravidanza sintomi

Può diffondersi?

La PUPPP inizia dall’addome, ma può interessare anche altre zone del corpo, come i glutei, le cosce e la parte bassa della schiena. Si tratta di aree che possono essere sollecitate dallo stiramento della pelle. Anche se può interessare la pancia, raramente colpisce l’ombelico stesso. In genere la PUPPP non provoca vesciche e non colpisce mani e piedi.

La PUPPP non è pericolosa per voi o per il vostro bambino. L’eruzione cutanea non ha alcun effetto in nessuna fase della gravidanza e non dovrebbe creare alcuna complicazione nella gravidanza. Oltre, naturalmente, a causare disagio alla madre.

Lascia cicatrici?

Dopo la gravidanza, può sembrare che i segni legati alla PUPPP non vadano via. L’idratazione aiuta a ridurre gli effetti delle smagliature e sarà utile anche per i segni dell’eritema.

LEGGI ANCHE:

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Cosa non mangiare in gravidanza: una guida rapida

Cosa mettere nella borsa dell’ospedale per il parto?

Leggi anche
  • zinco durante la gravidanzaZinco durante la gravidanza: cosa sapere

    Tutti i dettagli per integrare lo zinco nella tua dieta.

  • Yogurt adatti ai neonatiYogurt adatti ai neonati: quali sono e come scegliere i migliori

    In base a cosa scegliere gli yogurt per i neonati e a cosa evitare di questo alimento.

  • Loading...
  • Yoga prenataleYoga prenatale: cos’è e a cosa serve

    Un dolce e rilassante modo per avere innumerevoli benefici.

  • yoga 1Yoga o meditazione zen in gravidanza

    Praticare Yoga in gravidanza può essere di grande aiuto per i periodi che precedono il parto. Scopriamo insieme tutti i benefici.

  • yoga in gravidanzaYoga in gravidanza: i migliori esercizi per mamme e bambino

    Lo yoga è una disciplina orientale che apporta benefici anche in gravidanza. Conosciamolo meglio anche attraverso alcuni libri.

Contentsads.com