Logopedista: quando il bambino ne ha bisogno?

Tutti gli errori di pronuncia sono comuni, ma è bene prestare attenzione ai seguenti segnali.

In alcuni casi il bambino potrebbe avere bisogno di un logopedista, ma esistono dei segnali ben specifici. I bambini piccoli hanno spesso problemi di pronuncia e difficoltà a mettere insieme le frasi. Un bambino tra i 18 mesi e i 3 anni generalmente pronuncia male molte parole.

È perfettamente normale dover fare un gioco di indovinelli per capire cosa sta dicendo vostro figlio, e a volte potreste non avere assolutamente idea di cosa voglia dire. Ma va bene così!

Tutti gli errori di pronuncia sono comuni anche fino ai 6 anni. Quello che si vuole osservare è che il discorso del vostro bambino sta migliorando nel tempo. All’età di 3 anni, la maggior parte di ciò che il vostro bambino dice dovrebbe essere abbastanza comprensibile.

Logopedista: quando il bambino ne ha bisogno?

Se il problema non è la pronuncia, ma piuttosto che il vostro bambino non parla o parla poco, dovreste agire un po’ più rapidamente e contattare un logopedista. Dovreste farlo valutare a 20-24 mesi se fa una delle seguenti cose:

  • Non reagisce normalmente o coerentemente ai suoni. Può essere eccessivamente sensibile a suoni come l’aspirapolvere o l’asciugacapelli e sembrare indifferente in altri momenti quando la gente lo chiama per nome.
  • Pronuncia male le vocali.
  • Parla usando principalmente vocali, omettendo intere consonanti.
  • Usa un suono o una sillaba per nominare la maggior parte delle cose.
  • Usa una parola una volta e poi non la usa più frequentemente.
  • Non indica oggetti comuni nei libri. Quando si dice “Mostrami il gattino!” invece gira la pagina o semplicemente ripete “gatto!” ma non lo indica effettivamente.
  • Non sembra frustrato quando non si sa cosa vuole. Può semplicemente cercare di ottenere l’oggetto da solo o semplicemente arrendersi molto facilmente.
  • Non sembra progredire molto da un mese all’altro.
  • Risponde a una domanda ripetendo parte della vostra domanda. Se si dice, “Vuoi il latte?” risponde dicendo “Latte!” invece di un cenno della testa o una risposta “sì”. Questo è chiamato ecolalia, e può essere un segno precoce di autismo.
  • Non impara “ciao ciao” o reagisce a giochi come “bubu-settete”.
  • Dice ancora solo parole singole e non frasi.

Logopedista bambino

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Sviluppo linguistico del bambino a 24 mesi: fare domande

I segreti per crescere un bambino intelligente

Leggi anche
  • ZainoZaino scuola per bambini: modelli e marche migliori

    Le vacanze estive stanno finendo ed è tempo di pensare al rietro a scuola; Zaino scuola per bambini: modelli e marche migliori.

  • zaini scuolaZaini scuola: quale scegliere per i propri figli

    La scelta degli zaini scuola per i figli è fondamentale per affrontare l’anno scolastico in arrivo. Sicuramente alla moda, ma comodi e di qualità.

  • Loading...
  • zaini per bambiniZaini per bambini: il meglio per la scuola

    Gli zaini per bambini per il ritorno tra i banchi sono in vario tipo, con fantasie e stili diversi: dai personaggi Disney ai super eroi sino a Batman.

  • zaino elementare bambina 2Zaini elementari bimba: le tendenze del momento

    Con l’inizio delle scuole elementari è importante scegliere,per la propria bambina, uno zaino comodo e capiente ma al passo con le tendenze del momento.

  • zaini elementari bambinoZaini elementari bambino: quale acquistare

    Lo zaino è l’accessorio fondamentale per la scuola elementare: in esso verranno riposti tutti gli oggetti necessari per affrontare la quotidianità scolastica. Quali caratteristiche deve avere uno zaino adatto ad un bambino? Di seguito i modelli migliori.

Contents.media