Lo schermo fa male ai bambini?

Porre dei limiti, in ogni caso, è sempre la soluzione migliore.

Una volta che il vostro bambino ha almeno 18 mesi, va bene che passi un po’ di tempo a guardare un programma di alta qualità davanti allo schermo. Tuttavia, per i bambini più giovani, lo schermo non sembra offrire alcun beneficio reale – e potrebbe portare a problemi di salute e di sviluppo lungo la strada.

Oltre a pensare a come il vostro bambino lo userà, è anche importante prestare attenzione a quanto tempo va bene. Cercate di prediligere delle attività decisamente più utili e costruttive per lo sviluppo del cervello.

Quanto tempo trascorso sullo schermo va bene?

L’Accademia Americana di Pediatria (AAP) raccomanda di tenere tutti gli schermi spenti intorno ai bambini e ai ragazzi più giovani di 18 mesi. Dicono che un po’ di schermo può andare bene per i bambini più grandi, e i bambini dai 2 anni in su non dovrebbero trascorrere più di un’ora di schermo al giorno.

Tuttavia, l’AAP sottolinea che fissare dei limiti di tempo non è sufficiente: è anche importante che i genitori scelgano spettacoli e giochi di alta qualità, e che si uniscano ai loro figli durante lo schermo invece di consegnare il loro telefono per essere usato come una babysitter elettronica. Un recente sondaggio tra i genitori ha rivelato che 2 neonati su 3 e 4 bambini su 5 guardano film, spettacoli televisivi o video online.

Tra l’altro, iniziano da giovani: il 16% inizia prima dei 3 mesi, e il 50% entro i 7 mesi. Nel complesso, ben 1 su 5 trascorre più di tre ore al giorno.

Chiaramente, la realtà non corrisponde a ciò che gli esperti prescrivono. E ha senso. Tra il lavoro, i pasti, i bambini più grandi e altre responsabilità, non c’è da meravigliarsi che i genitori a volte si affidino agli schermi.

È un male per il bambino guardare video o giocare con un telefono?

Dipende. Guardare un programma adatto alla sua età con vostro figlio e parlarne insieme va bene e potrebbe anche essere utile. Tuttavia, lasciarlo solo per ore o esporlo a contenuti mediatici per i quali non è pronto, potrebbe essere dannoso.

Ecco alcune delle principali preoccupazioni da tenere a mente:

Sviluppo del linguaggio: Una delle maggiori preoccupazioni è come il tempo sullo schermo possa danneggiare l’acquisizione del linguaggio. Fino a circa 2 anni e mezzo, i bambini piccoli non imparano efficacemente solo guardando qualcosa su uno schermo. Uno studio ha scoperto che nei bambini più giovani di 4 anni, più ore di televisione guardavano, meno parole imparavano.

lo schermo fa male ai bambini

Tuttavia, la buona notizia è che i bambini a partire dai 12 mesi possono imparare nuove parole dai media digitali se i loro genitori guardano con loro e continuano a ripetere e rinforzare il nuovo vocabolario.

Sviluppo sociale ed emotivo: I bambini imparano a socializzare connettendosi faccia a faccia con i loro genitori, ma gli schermi digitali che distraggono possono ostacolare questa connessione. Uno studio ha scoperto che quando una TV era accesa in background, i genitori avevano meno probabilità di interagire con i loro figli. Altri due studi hanno osservato che più un genitore era assorbito dal suo dispositivo mobile, meno si impegnava con i suoi figli.

Problemi di peso: Molti ricercatori hanno tracciato una connessione tra troppo tempo trascorso sullo schermo e l’obesità in età prescolare e oltre. Per esempio, uno studio recente ha scoperto che l’indice di massa corporea dei bambini piccoli aumentava per ogni ora di schermo alla settimana. Per i bambini di tutte le età, è importante tenersi in movimento perché l’attività fisica favorisce lo sviluppo fisico e incoraggia abitudini sane.

Problemi di sonno: Diversi studi hanno scoperto che più tempo i bambini passano davanti a uno schermo – in particolare la sera – meno dormono. Questo vale anche per i bambini di 6 mesi. L’AAP avverte di non permettere schermi nella camera da letto di un bambino. La luce emessa dagli schermi può ritardare il rilascio di melatonina e rendere effettivamente più difficile addormentarsi. Guardare qualcosa su uno schermo è stimolante e rende più difficile per i bambini calmarsi per dormire.

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Divertimento per lo sviluppo del cervello: attività per bambini

Quando portare il bambino al cinema?

Leggi anche
  • ZainoZaino scuola per bambini: modelli e marche migliori

    Le vacanze estive stanno finendo ed è tempo di pensare al rietro a scuola; Zaino scuola per bambini: modelli e marche migliori.

  • zaini scuolaZaini scuola: quale scegliere per i propri figli

    La scelta degli zaini scuola per i figli è fondamentale per affrontare l’anno scolastico in arrivo. Sicuramente alla moda, ma comodi e di qualità.

  • Loading...
  • zaini per bambiniZaini per bambini: il meglio per la scuola

    Gli zaini per bambini per il ritorno tra i banchi sono in vario tipo, con fantasie e stili diversi: dai personaggi Disney ai super eroi sino a Batman.

  • zaino elementare bambina 2Zaini elementari bimba: le tendenze del momento

    Con l’inizio delle scuole elementari è importante scegliere,per la propria bambina, uno zaino comodo e capiente ma al passo con le tendenze del momento.

  • zaini elementari bambinoZaini elementari bambino: quale acquistare

    Lo zaino è l’accessorio fondamentale per la scuola elementare: in esso verranno riposti tutti gli oggetti necessari per affrontare la quotidianità scolastica. Quali caratteristiche deve avere uno zaino adatto ad un bambino? Di seguito i modelli migliori.

Contents.media