Le donne incinte possono mangiare sushi?

Alcuni pratici consigli per continuare a mangiare del buon sushi.

Sì, ma state alla larga dal sushi fatto con pesce crudo. Durante la gravidanza si raccomanda di mangiare solo pesce e crostacei che sono stati cotti a 145 gradi F. La cottura del pesce a questa temperatura distrugge qualsiasi parassita e patogeno potenzialmente dannoso (altri organismi che causano malattie come batteri e virus).

È importante evitare cibi potenzialmente pericolosi durante la gravidanza perché il tuo sistema immunitario è soppresso. Sei più suscettibile alle malattie di origine alimentare, come la listeriosi. Inoltre, quando sei incinta le malattie di origine alimentare possono avere gravi effetti negativi per te e il tuo bambino.

Nota: anche se il pesce è stato precedentemente congelato, non è sicuro da mangiare crudo durante la gravidanza. Mentre il congelamento può distruggere i parassiti potenzialmente dannosi, non uccide gli agenti patogeni.

Il sushi cotto è sicuro durante la gravidanza?

Sì, il sushi con pesce cotto è sicuro durante la gravidanza – con un avvertimento. È importante che il personale del ristorante eviti la contaminazione incrociata dal pesce crudo. Il sushi con ingredienti cotti dovrebbe essere preparato su superfici diverse e con utensili diversi. Se non siete sicure di potervi fidare che il posto dove state mangiando segua questi protocolli, è più sicuro ordinare qualcos’altro – come un bento box con pollo teriyaki o salmone.

Ma in generale, il sushi cotto che è sicuro per la gravidanza include:

sushi fatto con uova cotte
sushi fatto con frutti di mare cotti, a basso contenuto di mercurio, come anguilla o gamberi
California rolls (l’imitazione del granchio o della polpa di granchio è cotta)
sushi rolls vegani o vegetariani, come quelli con avocado o cetriolo

Quando mangiate il sushi, chiedete la salsa di soia a basso contenuto di sodio o usate solo un po’ di quella normale. Un cucchiaio di salsa di soia può contenere fino a 1180 mg di sodio, circa la metà della quantità totale raccomandata quotidianamente.

Posso mangiare pesce scottato o affumicato durante la gravidanza?

Il pesce scottato è in genere parzialmente crudo o poco cotto. Poiché non è tutto cotto a una temperatura sicura, è meglio evitare durante la gravidanza.

Inoltre, è meglio evitare il pesce affumicato refrigerato, a meno che non sia in un piatto cotto, come una casseruola, che raggiunge una temperatura interna di 165°F per uccidere i germi nocivi. Va bene anche mangiare frutti di mare affumicati durante la gravidanza se sono in scatola o a lunga conservazione.

Come assicurarsi che il pesce sia sicuro da mangiare durante la gravidanza

Non saltare completamente il pesce durante la gravidanza. È una fonte stellare di proteine, ferro, vitamina B12, vitamina D e zinco, tutti nutrienti che aiutano a mantenere voi e il vostro bambino in salute. Alcuni tipi di pesce sono anche ricchi di acidi grassi omega 3, che aiutano lo sviluppo del cervello del tuo bambino. Ecco perché le linee guida dietetiche raccomandano alle donne incinte di mangiare da 8 a 12 once di frutti di mare a settimana.

Per mangiare pesce in modo sicuro durante la gravidanza:

Limitati ai pesci piccoli. Per ridurre la tua esposizione al mercurio, mangia pesce piccolo come sardine, merluzzo, eglefino, passera, salmone, tilapia e tonno leggero in scatola. Non mangiare grandi pesci predatori come lo squalo, il pesce spada, lo sgombro reale, il pesce specchio d’acqua e il pesce tegola. Se mangi tonno alalunga (bianco solido), limitatelo a 4 once a settimana, e non mangiate altro pesce quella settimana.

Usa cautela con il pesce che catturi. Prima di mangiare il pesce pescato da te (o pescato da familiari e amici) come le carpe più grandi, i pesci gatto, le trote e il pesce persico, controlla i consigli dello stato che dicono quanto spesso puoi mangiarli in sicurezza. Se non trovi nessuna informazione, limita la tua assunzione a meno di sei once a settimana.

Prepara i frutti di mare correttamente. I frutti di mare dovrebbero essere cotti a una temperatura interna di 145 gradi F (63 gradi C). Se non hai un termometro per alimenti, segui questi consigli:

Cuocere il pesce finché non è opaco (bianco latte) e si sfalda con una forchetta.

Cuocere gamberi, aragoste e capesante finché non raggiungono il loro colore appropriato. La carne di gamberi e aragoste dovrebbe essere di un colore opaco (bianco latte).

Le capesante devono essere opache (bianco latte) e sode.

Cuocere vongole, cozze e ostriche fino a quando i loro gusci si aprono. Questo significa che sono pronte. Buttare via quelle che non si sono aperte.

Le vongole e le ostriche sgusciate sono completamente cotte quando sono opache (bianco latte) e sode.

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Cibi salati durante la gravidanza

Cereali nella tua dieta in gravidanza

Leggi anche
  • zinco durante la gravidanzaZinco durante la gravidanza: cosa sapere

    Tutti i dettagli per integrare lo zinco nella tua dieta.

  • Yogurt adatti ai neonatiYogurt adatti ai neonati: quali sono e come scegliere i migliori

    In base a cosa scegliere gli yogurt per i neonati e a cosa evitare di questo alimento.

  • Yoga prenataleYoga prenatale: cos’è e a cosa serve

    Un dolce e rilassante modo per avere innumerevoli benefici.

  • Loading...
  • yoga 1Yoga o meditazione zen in gravidanza

    Praticare Yoga in gravidanza può essere di grande aiuto per i periodi che precedono il parto. Scopriamo insieme tutti i benefici.

  • yoga in gravidanzaYoga in gravidanza: i migliori esercizi per mamme e bambino

    Lo yoga è una disciplina orientale che apporta benefici anche in gravidanza. Conosciamolo meglio anche attraverso alcuni libri.

Contents.media