Le domande più frequenti sull’allattamento al seno

Ecco i maggiori dubbi delle neomamme e le risposte a ogni loro insicurezza!

In questo articolo troverete le domande più frequenti sull’allattamento al seno e le risposte per aiutarvi durante questa fase. Assicuratevi anche di essere preparate alle prime 72 ore di allattamento!

Le domande più frequenti sull’allattamento al seno

Come faccio a sapere se lo sto facendo correttamente?

Le altre donne non condividono spesso quanto sia comune che l’allattamento sia impegnativo, soprattutto all’inizio. In secondo luogo i video, le foto e i post sui social media in cui vediamo raffigurare bellissime e pacifiche madri che allattano al seno non riflettono il primo periodo postpartum! I segni che l’allattamento al seno sta andando bene sono l’assenza di dolori significativi, la suzione udibile, il fatto che il bambino sembri rilassato e contento durante e dopo la poppata e l’instaurarsi di una buona riserva di latte.

Un’adeguata riserva di latte può essere identificata dal fatto che il bambino ha molti pannolini bagnati e sporchi, che sembra soddisfatto dopo aver mangiato e non mostra più segni di fame. I neonati allattati al seno dovrebbero riacquistare il loro peso alla nascita entro una o due settimane e poi guadagnare circa un grammo al giorno.

Ci sono segnali che indicano che il mio bambino sta ricevendo abbastanza latte?

È normale che i neonati si nutrano ogni 1 o 3 ore, sia di giorno che di notte. Le poppate frequenti durante le prime settimane di vita sono essenziali per la produzione di ormoni necessari a creare una buona riserva di latte. Può essere difficile valutare la quantità di latte che il bambino beve al seno. Per i neonati a termine, l’addormentarsi al seno può essere un segno che hanno terminato la poppata.

Tuttavia, i neonati pretermine, e anche quelli che precedono di poco la data prevista per il parto, possono addormentarsi al seno anche se non sono sazi.

I bambini nati prima della data prevista, che tendono ad addormentarsi al seno, spesso ricominciano a poppare se li si sveglia. Oltre a cercare i segni di una buona disponibilità di latte, raccomandiamo a tutte le madri di bambini prematuri di lavorare con una consulente fino a quando non si sarà stabilita una buona disponibilità.

le domande più frequenti sull'allattamento al seno

Cosa posso fare per i capezzoli doloranti?

I capezzoli doloranti sono comuni e fino al 90% delle mamme che allattano al seno sperimentano un certo grado di dolore ai capezzoli all’inizio. I trattamenti per i capezzoli doloranti comprendono il calore, le pomate e le creme per capezzoli e i cuscinetti di idrogel. Anche il massaggio e l’uso di reggiseni confortevoli possono essere d’aiuto.

Il dolore persistente al capezzolo può essere un segno che il bambino non si aggancia correttamente. Questo può essere il risultato di una chiusura troppo superficiale, di un legame con la lingua e/o di un’aspirazione eccessiva quando il bambino si stacca dal seno. Il modo migliore per risolvere un problema di allattamento doloroso è rivolgersi a uno specialista dell’allattamento. I paracapezzoli, sottili guaine in silicone che si applicano al capezzolo e alla regione areolare, possono essere utilizzati come strumento temporaneo per aiutare a risolvere i problemi di allattamento. È molto importante farsi aiutare da un professionista a scegliere paracapezzoli della misura giusta per il proprio seno.

Qualche consiglio per superare la timidezza di allattare di fronte ad altre persone?

È molto importante essere pazienti con se stessi e con il proprio bambino mentre si crea un legame reciproco e si impara ad allattare. Come per l’apprendimento di qualsiasi nuova abilità, è meglio esercitarsi senza un pubblico intorno. Le prime settimane dopo il parto spesso comportano innumerevoli ore di topless e di “pelle a pelle” con il bambino tra una sessione di allattamento e l’altra. Questo non è il momento ideale per avere molti visitatori e/o visite prolungate a parenti e amici.

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Consigli degli esperti su alcol e allattamento al seno

Capezzoli doloranti in gravidanza: cosa è normale e cosa no

Leggi anche
  • Yogurt adatti ai neonatiYogurt adatti ai neonati: quali sono e come scegliere i migliori

    In base a cosa scegliere gli yogurt per i neonati e a cosa evitare di questo alimento.

  • vista neonatiVista neonati: quando si sviluppa

    Cosa vedono i bambini nella pancia e subito dopo la nascita? Scopriamolo

  • Loading...
  • 183Viaggio neonato Ryanair
  • 173Viaggio neonato Alitalia
  • 183Viaggio neonato Air Dolomiti
Contentsads.com