Le cose da non fare durante il travaglio

Questi consigli vi aiuteranno a evitare spiacevoli inconvenienti.

Molti articoli e corsi insegnano cosa si deve fare, ma ci sono delle importanti cose da non fare durante il travaglio.

Le cose da non fare durante il travaglio

NON sforzarsi troppo

Molte donne sono super eccitate quando iniziano a sentire le prime contrazioni.

Vogliono saltare in piedi e dare il via alle doglie! Non le biasimo. Tuttavia, non sanno che il riposo è importante quanto il movimento quando le cose iniziano davvero. Sì, stare in piedi e cambiare spesso posizione aiuta il vostro comfort e favorisce un migliore posizionamento del bambino (che a sua volta può contribuire ad accelerare le cose). Tuttavia, i periodi di riposo sono altrettanto importanti.

Poiché il travaglio può durare molte ore e a volte giorni, non si vuole esaurirsi prima di arrivare alla fine.

Per questo motivo, riposare tra un’attività e l’altra è la cosa migliore da fare per la mente e il corpo.

NON arrivare in ospedale troppo presto

Se il parto avviene in casa, non c’è da preoccuparsi! Tuttavia, se si tratta di un parto in ospedale o in un centro per il parto, non bisogna arrivare troppo presto perché si può essere rimandate a casa. È meglio aspettare il più a lungo possibile durante il travaglio attivo prima di iniziare a guidare verso l’ospedale.

Perché? Se arrivate troppo presto, il personale dell’ospedale potrebbe rimandarvi a casa, il che è piuttosto frustrante.

Non sentitevi bloccate

Quando siete in travaglio, non sentitevi obbligate a rimanere in una posizione (a meno che non lo vogliate). A volte il personale dell’ospedale vuole che rimaniate a letto in una posizione particolare, per avere una buona lettura continua della frequenza cardiaca del bambino durante il travaglio.

Questo può essere incredibilmente scomodo per voi e può far sì che il travaglio diventi più doloroso e persino causare un blocco del travaglio.

Se volete spostarvi in un’altra posizione perché non vi sentite a vostro agio, fatelo pure! Si tratta del vostro corpo e del vostro travaglio, quindi ascoltate il vostro istinto e fate ciò che vi fa sentire meglio.

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Dove partorire: quali sono le opzioni per il parto?

Antidolorifici naturali per alleviare i dolori del parto

Leggi anche
  • zinco durante la gravidanzaZinco durante la gravidanza: cosa sapere

    Tutti i dettagli per integrare lo zinco nella tua dieta.

  • Yogurt adatti ai neonatiYogurt adatti ai neonati: quali sono e come scegliere i migliori

    In base a cosa scegliere gli yogurt per i neonati e a cosa evitare di questo alimento.

  • Loading...
  • Yoga prenataleYoga prenatale: cos’è e a cosa serve

    Un dolce e rilassante modo per avere innumerevoli benefici.

  • yoga 1Yoga o meditazione zen in gravidanza

    Praticare Yoga in gravidanza può essere di grande aiuto per i periodi che precedono il parto. Scopriamo insieme tutti i benefici.

  • yoga in gravidanzaYoga in gravidanza: i migliori esercizi per mamme e bambino

    Lo yoga è una disciplina orientale che apporta benefici anche in gravidanza. Conosciamolo meglio anche attraverso alcuni libri.

Contentsads.com