Notizie.it logo

Le cause del mal di denti

Le cause del mal di denti

Quando si ha un mal di denti, ogni movimento, pensiero, suono è oscurato da dolore lancinante di un mal di denti. Se avete un mal di denti e non sono sicuro di quello che potrebbe essere la causa, continuare a leggere.

La carie non tratta dà il via a una serie di gravi problemi dentali che possono provocare un mal di denti. Mentre una cavità non può causare notevoli dolori dei denti, le conseguenze della carie non curata porta ad attacchi potenzialmente dolorosi mal di denti.

Piccole cavità che coinvolgono solo lo smalto sono generalmente indolore, e in genere passano inosservate da parte del paziente. Una volta che il decadimento penetra attraverso lo smalto, invade lo strato di dentina del dente.

A

ascesso dentale

Si forma un ascesso quando un’infezione si sviluppa appena sotto la radice del dente, quando la polpa del dente è diventato infetta. Un ascesso è composto di pus, che è essenzialmente globuli bianchi, i tessuti morti e batteri. Quando appare un ascesso dentale su un x-ray, sembra una piccola, rotonda lampadina. Questa tasca di infezione, insieme con l’infiammazione dei tessuti all’interno del dente, provoca un tipo molto doloroso mal di denti – spesso descritto come lancinante e pulsante, con dolori acuti intermittenti.
La malattia gengivale non necessariamente causa un mal di denti, anche se la malattia di gomma avanzata può causare dolore in bocca che può essere interpretato come un mal di denti.

Quando i primi stadi della malattia di gomma, nota come gengivite, cominciano a progredire, i batteri responsabili per l’infezione causa l’infiammazione dei tessuti.

Questa infiammazione può causare un dolore sordo nella zona in cui sono infettate le gengive. Nei casi più gravi della malattia di gomma, nota come parodontite, può verificarsi un ascesso gengivale. Questo ascesso è simile a un dente ascesso, solo la tasca di infezione è sui tessuti esterni in bocca. Il dolore da malattie gengivali avanzata, e un ascesso gengivale può essere descritto come lancinante, dolore sordo, che aumenta in gravità quando la zona viene stimolato.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
  • Zenzero contro la nauseaZenzero contro la nausea

    Lo zenzero è utile per combattere la nausea che di solito è una conseguenza della chemioterapia, dell’avvelenamento da cibo, delle

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.