Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Notizie.it logo

Come fare lavoretti di primavera con carta crespa

realizzare fiori di carta crespa

In occasione della primavera sarebbe simpatico organizzare con i bambini dei lavoretti per decorare la casa con creazioni floreali. Un’idea è costruire dei fiori con la carta crespa, il procedimento non è affatto complesso e bastano pochi semplici materiali, ovvero:

  • fogli di carta crespa dei colori che desiderate;
  • foglio di carta crespa verde;
  • forbici;
  • filo di ferro di colore verde;
  • colla vinilica.

Per prima cosa dovete piegare a metà un foglio di carta crespa e tagliare una strisciolina larga circa un centimetro dal lato della piegatura, così da ottenere due rettangoli perfettamente uguali. Non gettate via la strisciolina, ma mettetela da parte. Ponete i due fogli rettangolari uno sopra all’altro e, afferrandoli da uno dei due lati più corti, piegateli a fisarmonica, in tal modo si viene a formare un ventaglio piegato. Una volta che avete terminato di piegare i fogli, tagliate le estremità del ventaglio a punta, vi basta spuntare gli angoli per creare i due angoli laterali a punta.

A questo punto, prendete la strisciolina di carta che avete tagliato in precedenza e arrotolatela su sé stessa, al fine di realizzare un cordoncino, ponete il cordoncino al centro della striscia di ventaglio e legatelo, facendo due nodi.

Ecco che non vi resta che aprire il fiore, ovvero dovete allargare il ventaglio sia sopra che sotto, in maniera tale da sfogliare tutti i petali e creare una bellissima rosa di carta crespa. Se volete potete anche costruire lo stelo: inserite e agganciate un’estremità del filo di ferro verde al cordoncino, nella parte al di sotto della rosa, poi tagliate un altro pezzettino di filo di ferro verde e arrotolate una sua estremità attorno allo stelo. Infine piegate a metà il foglio di carta crespa di colore verde e, tenendolo piegato, ricavate da esso con le forbici due foglioline identiche. Incollate le foglie sul pezzettino di filo di ferro attorcigliato allo stelo e il fiore è completato.

Seguendo tale tecnica potete costruire tanti altri fiorellini e magari comporre uno stupendo bouquet da mettere in un vaso, che renderà più luminoso e vivace l’ambiente della vostra casa.

© Riproduzione riservata
Leggi anche