L’istinto materno esiste, sì o no? Il parere degli esperti

Non tutte le donne desiderano avere dei figli, deve essere una scelta personale, consapevole e non obbligata: l'istinto materno esiste davvero?

Il corpo della donna è per natura preparato alla riproduzione, ma non tutte avvertono il bisogno di avere un figlio. Decidere di avere un figlio è una scelta personale e non obbligata. Per anni le donne sono cresciute con il mito dell’istinto materno, innato in ogni donna.

Ma l’istinto materno è un sentimento innato in ogni donna? Esiste davvero l’istinto materno?

L’istinto materno esiste?

L’istinto materno è un mito, dal momento che non vi sono prove scientifiche della sua esistenza. Tutte le ricerche, in realtà, hanno confutato le teorie di chi ha sempre sostenuto che la propensione a diventare madre fosse innata nella donna. E invece no, perché il disinteresse verso la maternità non è un qualcosa di strano, ma anzi le donne devono poter sentirsi libere di esternarlo.

Questo, però, non è semplice in una società tradizionalista che fa sentire in colpa tutte le donne che decidono liberamente di non diventare madri, tacciandole di essere “non realizzate” o “incomplete”.

Il parere degli esperti: Gillian Ragsdale

La dottoressa Gillian Ragsdale, antropologa biologica che insegna psicologia alla Open University nel Regno Unito, sostiene che la parola “istinto” venga usata ripetutamente nel contesto della genitorialità, perché è confusa con “impulso”. L’esperta spiega che gli essere umani hanno pochissimi istinti, tanto che persino per quanto riguarda il cibo non si può parlare di “istinto”.

Infatti, se una donna scegliere di non diventare madre, anche i cambiamenti biologici che si verificano durante la maternità non avverranno, perché non scatta l’impulso materno. «Il concetto di istinto materno patologizza le donne che non vogliono avere figli», afferma la dottoressa Ragsdale.

Il parere degli esperti: Maria Vicedo-Castello

Maria Vicedo-Castello, nel suo libro The Maternal Instinct afferma che «non esistono prove scientifiche per affermare che esiste un istinto materno che dà automaticamente alle donne il desiderio di avere figli, rendere le donne più emotive degli uomini, conferisce loro una maggiore capacità di educazione, e le rende meglio attrezzate per allevare i bambini rispetto agli uomini».

Se così non fosse, d’altronde, i tassi di natalità sarebbero rimasti invariati negli anni. Ciò non è stato, dal momento che l’Italia ha un tasso di natalità molto basso e il numero di figli per donna nel 2018 è stato di 1.29.

L’istinto materno: le conseguenze negative

Non ci si rende spesso conto, ma la pressione sociale a cui è sottoposta una donna quando viene citato l’argomento “figli” è molto forte. Alcune donne fanno fatica a restare incinte, altre decidono di avere il primo bambino a 40 anni, altre ancora semplicemente decidono di non averne. È importante ripetere che la scelta di non diventare madre è una scelta mirata e consapevole, non deve essere motivo di frustrazione, vergogna o disagio. Le donne che decidono di non avere figli non devono sentirsi giudicate da una cultura tradizionalista che le vuole a casa a prendersi cura della prole. Nell’immaginario collettivo la donna “non madre” è considerata egoista, poco femminile, addirittura difettosa. È fondamentale invece far capire che non devono esistere preconcetti, pregiudizi e limiti. Ogni donna deve poter avere la libertà di decidere in autonomia.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

I migliori trucchi per bambini: i consigli utili

Come scegliere la copertura per piscina: consigli e suggerimenti

Leggi anche
  • zara abbigliamento bambina vestitiniZara abbigliamento bambina: 5 vestitini da non perdere

    Le bambine amano fare shopping e scegliere i propri capi: scopriamo i migliori vestitini per bambina di Zara abbigliamento.

  • migliori zaini per la scuola 2020Zaini per la scuola 2020: quale acquistare?

    Il nuovo anno scolastico è ormai alle porte: quali sono i migliori zaini per la scuola 2020 da acquistare online?

  • Yoga neo-mamme e bimbiYoga, neo-mamme e bimbi: tutti i vantaggi

    Ecco quali sono i benefici fisici e psicologici dello yoga nelle neo-mamme e nei bimbi dopo il parto.

  • ragazzo denuncia genitoriUn ragazzo vuole denunciare i genitori per averlo concepito

    Un ragazzo ha denunciato i propri genitori, entrambi avvocati, per averlo concepito senza chiedergli il permesso.

  • 
    Loading...
  • Mio figlio mi rifiutaTuo figlio ti rifiuta? I possibili motivi per cui lo fa

    “Mio figlio mi rifiuta”: ecco alcune possibili cause del perchè il bambino respinge i gesti d’affetto di mamma e papà.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.