Notizie.it logo

Cosa si intende per perineo femminile e dove si trova

La salute del perineo femminile è essenziale per il benessere dell'organismo. Scopri di cosa si tratta.

Immagine in evidenza predefinita Mamme Magazine

Il perineo femminile ricopre un'area del corpo di piccole dimensioni ma cruciale per il benessere complessivo. La sua muscolatura riveste un ruolo chiave.

Il perineo femminile ricopre un’area molto ristretta del corpo. Tuttavia, lo stato di salute di questo piccolo tratto influenza il benessere dell’organismo nel suo insieme. Il perineo è una zona presente tanto nel corpo femminile quanto in quello maschile. Nel secondo caso, esso corrisponde al tratto che va dai testicoli sino all’ano e serve, tra le altre cose, per il controllo dell’eiaculazione, che può essere maggiormente controllata proprio tramite l’esercizio del muscolo del perineo.

Il perineo è chiamato anche pavimento pelvico e, per le persone di entrambi i sessi, costituisce una zona erogena. Questa zona comprende diversi muscoli che, come qualsiasi altro muscolo del corpo umano, possono essere allenati e sviluppati, con diversi risvolti positivi per la salute dell’organismo. Per capire quali sono i muscoli coinvolti, è sufficiente trattenere lo stimolo della pipì o interrompere l’urinazione. I muscoli che si utilizzano per compiere queste azioni corrispondono infatti al pavimento pelvico.

Perineo femminile

Nel caso del corpo femminile, il perineo comprende l’area tra la vagina e l’ano.

Si divide dunque in una zona superiore urogenitale (vagina) e in una zona inferiore anale. A metà tra queste due aree si situa invece il centro tendineo del perineo stesso. Il pavimento pelvico presenta una forma di losanga e comprende il diaframma pelvico, il triangolo urogenitale e il piano superficiale del perineo. Inoltre, l’area può essere suddivisa in due piani: il piano muscoloso aponevrotico e il piano cutaneo. Quest’ultimo è caratterizzato da una moltitudine di ghiandole sebacee e peli.

Il perineo femminile comprende un insieme di tessuti connettivali, fasce, legamenti e tessuti muscolari situati a differenti altezze. Questi vari elementi presentano inoltre orientamenti e forme diverse. Le fasce muscolari che sostengono il perineo possono essere suddivise come segue: superficiali, medie e profonde. L’orientamento e la posizione di tali fasce costituisce una particolare struttura, che viene chiamata amaca muscolare.

Il pavimento pelvico, come vedremo nell’ultimo paragrafo, rappresenta una zona chiave per la salute.

Nonostante ciò, esso viene normalmente trascurato, anche da parte dei dottori e dei personal trainer, che più degli altri dovrebbero essere consapevoli della sua importanza. Questa attenzione si rivela tanto più cruciale se si pensa che questa zona è spesso soggetta a variazioni funzionali o anatomiche. Questa sono maggiormente diffuse tra le donne e costituiscono un rischio, che a seconda dei casi può risultare più o meno grave, per la salute.

Cos’è

Nel perineo femminile, i muscoli dello strato superficiale si situano tra vagina, ano, vulva e uretra. La muscolatura profonda, invece, assolve alla funzione di sostegno di retto, vescica e utero e, durante la gravidanza, anche del feto. Il triangolo anteriore femminile è costituito da clitoride, vulva, vagina e uretra. Il pavimento pelvico riveste un ruolo cruciale nella gestione della gravidanza e dal parto. Tuttavia, anche nella vita di tutti i giorni, esso risulta importante per le funzioni di minzione e defecazione e per il mantenimento della statica.

Nella donna, il perineo assume un’importanza maggiore in termini qualità della vita e salute.

Esso svolge infatti una essenziale funzione di protezione legata a sessualità, eccitazione, respirazione ed evacuazione. Eventi eccezionali, come la gravidanza, il parto e la menopausa, possono far perdere tonicità al perineo in maniera notevole. Risulta dunque più importante del solito effettuare esercizi in grado di riabilitare e rieducare il pavimento pelvico, che rischia il prolasso. In ogni caso, movimenti per il miglioramento della tonicità di questa fascia sono consigliati per tutte.

Alla scoperta del corpo femminile

Oltre alle essenziali funzioni già elencate che vengono svolte dal perineo femminile, occorre aggiungere un appunto sul suo stato di salute. La sua tonicità, infatti, è essenziale per il miglioramento di alcune funzioni. Una di queste è la capacità di controllare maggiormente la propria urinazione. Tanto è vero che molte madri, dopo il parto, accusano problemi di incontinenza. Se questi non vengono affrontati subito con esercizi riabilitativi adeguati, si rischia di dover procedere a un intervento chirurgico.

Inoltre, un perineo allenato e sviluppato consente una maggiore sensibilità sessuale.

Ciò accade perché le pareti della vagina risultano più strette. Questo effetto è ancora più significativo nei rapporti completi eterosessuali. Un pavimento pelvico tonico migliora infatti il piacere della donna, la cui sensibilità vaginale è ottimizzata, ma anche quello dell’uomo. Il contatto tra il pene e le pareti interne della vagina risulta infatti più stretto.

Nonostante tutti i benefici che la cura del proprio perineo apporta, si tratta di una parte del corpo spesso trascurata. Se correttamente allenato, al contrario, sia per le donne che per gli uomini può rivelarsi un vero aiuto alla salute fisica.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
  • Zenzero contro la nauseaZenzero contro la nauseaLo zenzero è utile per combattere la nausea che di solito è una conseguenza della chemioterapia, dell’avvelenamento da ...