Insonnia in gravidanza: cause e rimedi

Durante la gravidanza quasi tutte le future mamme si trovano ad affrontare il problema dell'insonnia: quali sono le cause principali e rimedi per combatterla.

L’insonnia in gravidanza rappresenta una delle problematiche che tutte le mamme si trovano quasi costrette ad affrontare. Grazie ai diversi studi effettuati in passato, tale situazione ha trovato risposta in una serie di cause. Conosciamo insieme quello che bisogna sapere di questa particolare tipologia di problema.

Insonnia in gravidanza: un disturbo da non sottovalutare

Precisando che ogni donna incinta avrà il suo sviluppo in maniera differente, anche per quanto riguarda l’insonnia analizzare caso per caso potrebbe essere assai complesso, dato che la problematica tende a palesarsi in maniera differente a seconda della situazione. Occorre sottolineare come questo piccolo disturbo, che potrebbe durare anche per qualche mese fino al termine della gravidanza, tende a svilupparsi attorno al quarto mese.

Si notano i primi cambiamenti della fisionomia della donna e il piccino inizia a sviluppare i suoi organi e corpo, rendendo la situazione leggermente complessa per la mamma. L’insonnia è quindi una sorta di fenomeno collegato alla gravidanza che non viene caratterizzato da particolari problemi aggiuntivi.

Insonnia in gravidanza: le cause

Le cause principali che comportano questo tipo di disturbo sono diverse, principalmente il cambiamento ormonale che sta affrontando la donna.

Qualche piccolo fastidio, così come quella sensazione di pesantezza e stanchezza eccessiva, fanno in modo che la donna non riesca a riposare in maniera corretta. In questo modo si sviluppano degli attacchi di insonnia che tendono a essere abbastanza frequenti. Anche il cambiamento fisico della donna potrebbe essere il chiaro segnale di insonnia. Vedersi totalmente differente fanno in modo che la stessa donna non riesca a dormire in maniera regolare.

La sensazione di nausea e tutti quei piccoli malesseri che riguardano la gravidanza rappresentano delle motivazioni aggiuntive che spesso fanno scaturire la problematica dell’insonnia. Inoltre i fattori psicologici ed emotivi, che comportano pensieri e paure varie per la futura mamma, potrebbe comportare delle notti in bianco tutt’altro che piacevoli da affrontare.

Insonnia in gravidanza: i rimedi

Per combattere l’insonnia da gravidanza occorre semplicemente fare in modo che il riposo possa essere concentrato solo ed esclusivamente durante le ore notturne. Il riposo notturno potrà quindi essere privato da questo tipo di problema, evitando che la futura mamma trascorra la notte in bianco. Altro rimedio consiste nell’utilizzare un cuscino comodo per la testa e il collo e fare in modo che questa tipologia di soluzione venga scelta con grande cura. Inoltre è bene anche regolare l’alimentazione in maniera tale che il risultato finale possa essere migliorato: i cibi pesanti in gravidanza non fanno altro che rendere la situazione maggiormente complessa. Pertanto, grazie a tutti questi accorgimenti, sarà possibile evitare che questo disturbo possa essere sinonimo di notti trascorse in maniera poco piacevole durante la gravidanza.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Gastroenterite batterica: sintomi, cause e quando preoccuparsi

Acne in gravidanza: quando scompare e i rimedi

Leggi anche
  • Yoga o meditazione zen in gravidanzaYoga o meditazione zen in gravidanza

    Praticare Yoga in gravidanza può essere di grande aiuto per i periodi che precedono il parto. Scopriamo insieme tutti i benefici.

  • yoga in gravidanzaYoga in gravidanza: i migliori esercizi per mamme e bambino

    Lo yoga è una disciplina orientale che apporta benefici anche in gravidanza. Conosciamolo meglio anche attraverso alcuni libri.

  • VideoWow! Il Video di un bimbo nel suo sacco amniotico è imperdibile
  • Abbigliamento neonato DisneyWalt Disney: vestiti per neonati
  • 
    Loading...
  • Vitamine prenatali prima della gravidanzaVitamine prenatali prima della gravidanza
Entire Digital Publishing - Learn to read again.