Notizie.it logo

Come insegnare le tabelline ai bambini

Come insegnare le tabelline ai bambini

Molti bambini lottano con l’apprendimento delle tabelline, ma in quanto genitore, è tuo dovere aiutare tuo figlio. Vediamo come insegnare loro le tabelline.

Dopo tutto, conoscere le tabelline e i numeri aiuterà i bambini a scuola, al liceo, al college, ecc. Avrai bisogno, in quanto genitore, di tempo, strategia, pazienza per aiutare il bambino a conquistare questo importante traguardo, ma ne varrà sicuramente la pena.

Siediti con il bambino e insegnagli come contare. Se sei preoccupata del fatto che il bambino sia troppo stanco o affamato, fai in modo che apprenda. Staccate per un attimo cellulare, televisore e videogiochi. Siediti per una mezz’ora con lui e non lasciare che si distragga.

Inizia con numeri piccoli, come 1, 2, 3, e così via. Quando memorizza, è importante che ricordi alcuni fatti prima di imparare. Ricorda che il bambino non deve contare, ma semplicemente ricordare le tabelline. Molto probabilmente, il bambino conosce già il concetto della moltiplicazione.

Se il bambino non sa ancora moltiplicare i numeri, aiutalo, come nell’esempio: 4×3 equivale al 4 ripetuto 3 volte.

Chiedi al bambino di darti il suo libro di maatematica in modo che abbiate tutto ciò che vi occorre.

In questo modo, sarai in grado di capire cosa sta studiando e il metodo di studio usato a scuola.

Spiegagli che la proprietà commutativa rende tutto più semplice. Spiegagli che 3×7 è lo stesso di 7×3, anche se i numeri sono rovesciati.

Cerca di fargli apprendere dei piccoli trucchi.

Qualora il bambino fosse bravo e apprendesse con velocità, cerca di ricompensarlo con snack, bevande, ecc.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

300
Leggi anche