Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Notizie.it logo

Influenza: evitare il contagio col partner

influenza

Se il tuo partner ha l'influenza, ci sono dieci strategie che puoi adottare per evitare che ti contagi. Scopri quali su Mamme Magazine!

Si avvicina il picco stagionale dell’influenza, previsto tra gennaio e febbraio. Un momento in cui anche le coppie più solide vengono messe alla prova: il comodino sommerso da fazzoletti usati, le corse in farmacia, il divano occupato dal tuo partner che si sta trasformando in un termosifone.

Come difendersi dal contagio?

Lo dicono gli esperti del Centro medico Lazzaro Spallanzani di Reggio Emilia, col loro decalogo per le coppie disposte a condividere tutto, ma l’influenza proprio no.

  1. Solo baci a stampo. Cercate di evitare gli scambi di saliva per un po’, perché è proprio con quella che ci si trasmette il virus. Pensate a tutti gli sciroppi e le pastiglie che stanno passando in quella bocca, e fate sparir la voglia.
  2. Fate sesso. Il sesso fa bene a chi è malato, perché provoca il rilascio di endorfine e distrae per un po’ dai sintomi. Ma ricordatevi che il virus può sopravvivere anche sulla pelle, quindi di nuovo evitate di baciarvi durante il rapporto.
  3. Cambiate spesso le lenzuola.

    Il virus resiste anche tra le fibre dei tessuti: cercate di liberarvene lavando coperte e federe più spesso del solito. Probabilmente non avrete nemmeno bisogno di pensarci su dopo certe sudate notturne post tachipirina.

  4. Disinfettatevi le mani. Lavatele più attentamente e se potete usate anche del gel disinfettante. Eviterete di contagiare non solo voi stessi, ma anche eventuali ospiti che vi fanno visita per cena.
  5. Dormite. In generale è bene dormire almeno 7 ore a notte per mantenere vigile il proprio sistema immunitario. Questo vale a maggior ragione se il vostro partner è malato. Considerato poi che passerà gran parte del tempo k.o. sul divano o a letto, dovrebbe essere ancora più facile per voi.
  6. Mangiate. Ovviamente solo cose sane: sapevi che la vitamina C è contenuta non solo negli agrumi, ma anche nei broccoli e in generale nella famiglia dei cavoli? Concentrati su cibi ricchi di nutrienti, come pesce, uova, frutta a guscio.

    E approfittane per prepararti delle vellutate di verdure, ce ne sono per tutti i gusti e puoi cucinarle in anticipo perché sono facili da conservare!

  7. Fai attività fisica. Se la tua casa sta diventando un lazzaretto, esci! Fai una corsa all’aperto, concediti un’oretta in più in palestra. Lo sport migliora l’umore e la resistenza del fisico, e può essere l’occasione per respirare dell’aria meno malsana.
  8. Non scambiatevi i vestiti. Vero, quando fa freddo è comodo poter approfittare del suo maglione o di una bella sciarpa. Ma il virus passa dal tessuto alla pelle, ed il contagio a quel punto è avvenuto. Lava più frequentemente anche i capi che indossate, e ovviamente usate asciugamani e spazzolini diversi!
  9. Non stressarti. Lo stress consuma energie e abbassa le difese immunitarie. Mantieni un clima sereno in casa (c’è già l’influenza a rendere le giornate un po’ più tristi). Se ti serve a rilassarti, usa il diffusore con delle fragranze balsamiche: fanno piacere anche per tosse e raffreddore.
  10. Fatti una risata.

    Un consiglio da adottare in tutti i momenti faticosi. E alla peggio, non resta che ridere quando ci si ammala tutti e due!

© Riproduzione riservata
Leggi anche
  • Zenzero contro la nauseaLo zenzero è utile per combattere la nausea che di solito è una conseguenza della chemioterapia, dell’avvelenamento da ...