Indovinelli per bambini: scelta ai migliori libri

State cercando libri di indovinelli per bambini? Questo è l'articolo che fa per voi.

Siete alla ricerca di indovinelli per bambini? Il materiale sicuramente non manca, ma bisogna sapere dove andare a cercare. Innanzitutto, esistono indovinelli diversi adatti a varie fasce di età. Inoltre, la vostra scelta dipenderà anche da quello che state cercando.

Sul web o nella tradizione popolare, infatti, è possibile reperire un gran numero di indovinelli sfusi, molti dei quali vanno bene sia per i piccoli sia per i loro genitori.

Ne esistono di ogni genere e tipo: divertenti, linguistica, matematici, illustrati e non. Se state cercando un gran numero di indovinelli da proporre ai vostri bambini, forse è meglio acquistare un intero libro dedicato agli enigmi per i più giovani, così da non rischiare di rimanere a corto di idee.

Migliori libri di indovinelli

Ma, se si ha intenzione di acquistare un intero libro dedicato al tema, come indirizzare la propria scelta? I libri in questione sono numerosissimi. Se cercate indovinelli per bambini, una delle opzioni più economiche e consigliate consiste nel manoscritto “Il libro degli indovinelli. Rompicapo, colmi, curiosità per tutti i gusti!”, nella sezione dei libri per bambini. Si tratta di un opera che si rivolge ai bambini dagli otto anni di età in poi.

Contiene ben 356 indovinelli, i quali sono organizzati in sezioni, ciascuna dedicata a un argomento. Le sezioni consistono in viaggi, animali, oggetti, tempo, cibi, natura, alfabeto, grandi personaggi. All’inizio di ogni sezione sono scritti alcuni colmi e, al suo termine, è disponibile una serie di rompicapo enigmistici. Una soluzione è affiancata ad ogni indovinello, ma essa è scritta a testa in giù per non rischiare che chi legge possa scoprirla per sbaglio, guastandosi tutto il divertimento.

Gli indovinelli si rivelano una via di mezzo tra i gioco di parole e la freddura, e per questo risultano particolarmente divertenti.

Un altro libro molto amato e popolare nell’ambito degli indovinelli per bambini si intitola “Indovinelli di nonna e giochi di una volta”. Il manoscritto in questione è reperibile sia online sia in alcune librerie a un prezzo molto modesto. Il libro offre più di trecento indovinelli divertenti con i quali spremersi le meningi da soli o in compagnia. Inoltre, le pagine propongono tantissimi giochi, sia per correre e saltare all’aperto durante le belle giornate, sia altri passatempi con i quali divertirsi in compagnia in casa nelle giornate più uggiose. Il libro si rivolge a un giovane pubblico dai nove anni in su e permette di riscoprire giochi una volta popolari e ormai dimenticati, soprattutto da chi non vive a contatto con i nonni, ma sempre amati dai bambini di ogni generazione.

Migliori libri di barzellette

Accanto agli indovinelli per bambini, anche le barzellette rappresentano un espediente umoristico straordinariamente amato da grandi e piccini. Basti pensare che il bisogno di comico di tutti gli esseri umani è tale che interi film o trasmissioni televisive vengono realizzate con questo scopo: fare ridere gli spettatori. Ovviamente, l’umorismo che può accattivare i bambini è diverso da quello degli adulti, proprio perché sono diverse le esperienze e le conoscenze. Molti libri per bambini sono dedicati proprio alle barzellette e uno di questi si intitola “100 e più barzellette per ridere sul serio”.

Si tratta di una raccolta, a cura di Gesuina Quaranta, di spezzoni tratti dalla tradizione orale. Il libro contiene più di cento tra barzellette, storielle e indovinelli per bambini e ragazzi che vogliono divertirsi o strappare una risata a se stessi o ai proprio amici. Quaranta ha precisato che lo scopo di questo piccolo e umoristico volume consiste nel far sorridere soprattutto colore che sentono di non aver concluso niente in una vita che prendono troppo sul serio. Secondo lei, infatti, una storiella simpatica può far ritrovare la voglia di stare e ridere insieme, nonché un po’ di fiducia in se stessi. Rivolgendosi a un pubblico che parte dai sei anni e non trova limiti massimi di età, questo libro suddivide le barzellette contenute in sezioni a tema.

Differenza fra indovinelli e barzellette

Ma quale differenza esiste tra le barzellette e gli indovinelli per bambini? Sebbene i due generi vengano spesso associati, essendo accorpati negli stessi libri o nelle medesime sezioni di alcune pubblicazioni, come le parole crociate, le diversità sono notevoli e sostanziali. Vediamo perché. L’indovinello consiste, per definizione, in un gioco scritto od orale, spesso in versi o in rima -ma non necessariamente- che costituisce infatti il prototipo dei giochi in versi nell’enigmistica classica. La composizione risulta di norma a ‘doppio soggetto‘. Ciò significa che, dietro a un significato apparente, si cela un ulteriore significato, corrispondente a quello reale. Lo scopo del gioco, chiaramente, è indovinare la soluzione, ovvero l’oggetto che si nasconde dietro la frase o i versi che costituiscono l’enigma. L’indovinello, in realtà, si distingue dall’enigma. Mentre quest’ultimo consiste in un gioco poetico, il primo si caratterizza per la sua natura leggere ed epigrammatica. L’indovinello, inoltre, si rivela in genere più semplice in quanto basato su bisensi forti piuttosto che su metafore più subdole.

L’indovinello presenta uno schema molto semplice, in cui la soluzione non è indicata da un numero di lettere predeterminato proprio perché si lascia spazio ai sinonimi con lo stesso significato. Per essere considerato tale, un indovinello deve essere denominato esattamente così. Inoltre, deve essere dotato di un titolo che offre il significato apparente e svilupparsi in uno svolgimento che, pur facendo ancora una volta riferimento al significato apparente, nasconde in sé quello reale. Proprio lo svolgimento, dunque, possiede il ruolo ambivalente con cui si riferisce da una parte al titolo e dall’altra alla soluzione. Il titolo suggerisce quasi sempre l’interpretazione fittizia dell’indovinello. Nella maggior parte dei casi, esso risulta tanto ingannevole che si consiglia di non leggerlo affatto per non confondersi ulteriormente le idee. Il doppio soggetto, infine, si basa in genere su bisensi, ovvero su parole che, singolarmente, assumono più di un significato. La soluzione dell’indovinello non dovrebbe essere troppo complessa, né fare ricorso a significati astratti o metaforici.

Abbiamo poi la barzelletta, una breve storia spiritosa il cui carattere umoristico ha il fine di provocare risate nel pubblico. Le barzellette sono state tradizionalmente trasmesse in forma orale ma oggi, con i numerosi libri per bambini, programmi comici e con il web, è possibile trovarne molte scritte o comunque registrate. Tuttavia, il suo legame con la forma orale fa sì che essa trovi così la sua massima realizzazione, che le consente di venire rafforzata dalla mimica e della voce del narratore, nonché da una descrizione caricaturale dei personaggi che, se spiegata a voce, non rischia di appesantire il racconto. Di norma, la barzelletta prende una situazione normale e quotidiana che chiunque e in grado di comprenderla, per capovolgerla grazie a un meccanismo linguistico che le conferisca un aspetto comico, ridicolo o semplicemente bizzarro.

Indovinelli gratis per bambini

Molti indovinelli per bambini sono reperibili gratuitamente, senza bisogno di acquistare un intero libro. Può essere che voi o qualcuno della vostra famiglia ne conosciate alcuni da proporre ai più piccoli. In alternativa, se la memoria fa cilecca, potete sempre ricorrere allo strumento del web. Basterà digitare ‘indovinelli per bambini’, ‘ enigmi per bambini’ o ‘giochi di parole per bambini’ in un qualsiasi motore di ricerca per vedervi proposta una molteplicità di risultati. Proprio perché questi giochi hanno sempre fatto parte della nostra tradizione, anche orale, qualcuno ha pensato bene di pubblicarli sulle proprie guide o blog, mettendoli a disposizione di tutti. Se avete un po’ di immaginazione, inoltre, potete pensare di creare voi stessi un indovinello, facendo leva sui giochi di parole e, ancora una volta, sui bisensi. Uno degli indovinelli più classici in questo senso consiste nella classica domanda: “qual è quella cosa che scalda ma è stanca?” la cui soluzione è, ovviamente, la stufa.

Barzellette divertenti per bambini

Anche se cercate qualche singola barzelletta per bambini, ma non sentite la necessità di acquistare un intero volume che ne proponga centinaia, potete affidarvi alla vostra memoria o al web. Qualche esempio? Le barzellette più classiche e più amate nel corso dell’ultimo secolo sono proprio quelle che vedono come protagonista Pierino, un ragazzino bizzarro e ribelle. Ne esistono molte varianti, per grandi e piccoli. Se cercate una storia per bambini, potete sempre puntare su quelle che narrano di Pierino e la scuola. Eccone una particolarmente spiritosa: ‘La mamma a Pierino: “Se prendi un bel voto a scuola ti do dieci euro”. Il giorno dopo Pierino va dalla mamma: “Ho una bella notizia”. E la mamma: “Hai preso un bel voto?”, “No, hai risparmiato dieci euro”’. Un’altra, più cinica e per bambini più grandi, recita così: “-Qual è la strada più breve per l’ospedale? -Alla prossima curva vada dritto”.

Indovinelli divertenti per i bambini

Se siete alla ricerca di qualche veloce indovinello per bambini, ne abbiamo uno che fa al caso vostro e che probabilmente li terrà impegnati per un po’. “Ci sono due padri e due figli, che hanno in tutto tre torte. Ogni persona mangia una torta intera. Nessuno la divide con qualcun altro e nessuno resta a digiuno. Ognuno mangia esattamente una torta. Come è possibile?”. Sicuramente, i bambini resteranno perplessi e, a meno che non cerchino a loro volta su Internet o qualcuno non abbia già sentito questo indovinello, dovranno lavorare in squadra per trovare una soluzione. E voi, l’avete già capita? Vediamo. Abbiamo detto che ci sono due padri e due figli, che le torte sono tre e che ognuno ne mangia una intera. Come è possibile? In realtà, anche le persone sono tre. Si tratta di un nonno, un padre e un figlio.

Scritto da marafallini
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Beta hcg: le analisi come test di gravidanza

Tonsillite: i rimedi e gli antibiotici adatti

Leggi anche
  • ZainoZaino scuola per bambini: modelli e marche migliori

    Le vacanze estive stanno finendo ed è tempo di pensare al rietro a scuola; Zaino scuola per bambini: modelli e marche migliori.

  • Zaini Trolley con personaggi famosiZaini Trolley con personaggi famosi
  • zaini scuolaZaini scuola: quale scegliere per i propri figli

    La scelta degli zaini scuola per i figli è fondamentale per affrontare l’anno scolastico in arrivo. Sicuramente alla moda, ma comodi e di qualità.

  • Zaini elementari bimba: le tendenze del momentoZaini elementari bimba: le tendenze del momento

    Con l’inizio delle scuole elementari è importante scegliere,per la propria bambina, uno zaino comodo e capiente ma al passo con le tendenze del momento.

  • 
    Loading...
  • zaini elementari bambinoZaini elementari bambino: quale acquistare

    Lo zaino è l’accessorio fondamentale per la scuola elementare: in esso verranno riposti tutti gli oggetti necessari per affrontare la quotidianità scolastica. Quali caratteristiche deve avere uno zaino adatto ad un bambino? Di seguito i modelli migliori.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.