Incinta con la pillola: i sintomi della gravidanza

E' possibile rimanere incinta con la pillola? Quali sono i sintomi di una gravidanza? Vediamo di rispondere a queste domande.

E’ possibile rimanere incinta con l’uso della pillola anticoncezionale? Quali sono i sintomi di una gravidanza? Proviamo a rispondere a tutti questi interrogativi.

Rimanere incinta con la pillola

La pillola anticoncezionale è l’unico metodo per evitare una gravidanza indesiderata che funziona in oltre il 99% dei casi.

Le possibilità, quindi, di rimanere incinta con l’uso della pillola sono davvero molto basse, se ci atteniamo alle prescrizioni. Se, però, vi sono stati errori nell’uso di essa, è chiaro che la pillola non andrà a coprire oltre il 99%, ma in percentuali molto minori.

Nel caso di utilizzo di alcuni farmaci, come antibiotici o antiinfiammatori, esiste il caso in cui questi possano interferire con la pillola, limitandone l’efficacia.

Stessa cosa se abbiamo avuto casi di diarrea o vomito entro le cinque ore di assunzione del farmaco. Inoltre, dobbiamo ricordare di assumere la pillola sempre alla stessa ora e non dimenticarsene mai, nemmeno un giorno, altrimenti l’efficacia viene meno.

Pillola a basso dosaggio

La pillola a basso dosaggio è un farmaco che, rispetto agli anticoncezionali del passato, è senza dubbio più leggero. Si tratta, infatti, di una soluzione a basso dosaggio di ormoni.

Advertisements

Si parla, addirittura, di pillola piuma, che contiene circa 15 mg di estrogeni. Ciò è stato ideato poiché le pillole di un tempo avevano davvero moltissimi effetti collaterali, del calibro di nausea, vomito, forte ritenzione idrica, calo della libido, forte mal di testa e molto altro ancora. Dal 2009 sono in vendita in Italia le pillole più leggere, per ovviare a problematiche di tale tipo.

La pillola a basso dosaggio, nonostante abbia meno ormoni, offre una protezione pari agli altri tipi di farmaci anticoncezionali usati un tempo.

Migliora, infatti, i sintomi della sindrome premestruale e delle mestruazioni, prevenendo anche il sanguinamento abbondante. Elimina acne ed irsutismo, riduce la presenza di eventuali cisti ovariche, riduce il rischio di tumori all’endometrio e di tumori alle ovaie. Inoltre, riduce il rischio di endometriosi e di malattie benigne al seno.

Sintomi gravidanza

Quali sono, in generale, i sintomi di una gravidanza? Abbiamo visto come questa sia possibile anche con l’uso della pillola, ma solo se questa è assunta con negligenza.

Il primo sintomo è, ovviamente, la scomparsa delle mestruazioni. In tal caso, si può effettuare un test di gravidanza, per vedere se si è incinte oppure no. Altri sintomi sono la tensione al seno, dolori pelvici, giramenti di testa e abbassamenti di pressione, possibile nausee specialmente mattutine.

Dobbiamo considerare, però, che spesso i sintomi iniziali di una gravidanza sono molto simili a quelli di una sindrome premestruale. Per questo motivo, tante donne inizialmente non si accorgono di essere incinte nelle prime settimane, ma solo successivamente.

Fare il test di gravidanza è l’unico modo per essere certi di un’eventuale stato interessante.

Scritto da Erika Vettori
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Incinta con la pillola: i rischi per il feto

Costume carnevale fai da te Batman bimbo 6 anni

Leggi anche
  • mamma surrogataVip e mamme surrogate, chi l’ha fatto

    Avere un figlio per molti è un sogno che diventa realtà, ma se i rischi sono tanti o la natura non aiuta ecco l’alternativa all’adozione!

  • Una ragazza può rimanere incinta se ha il ciclo ?Una ragazza può rimanere incinta se ha il ciclo ?
  • test di gravidanzaUna foto di fidanzamento rivela di più di quanto previsto
  • Trattamento naturale per l’infertilitáTrattamento naturale per l’infertilitá
  • Loading...
  • test ovulazione i più economiciTest di ovulazione: i consigli sui più economici

    Le coppie che desiderano un figlio ricorrono al test di ovulazione per calcolare il momento più adatto al concepimento: scopriamo insieme i test di ovulazione più economici.

Contents.media