Notizie.it logo

Incinta con la pillola: i rischi per il feto

incinta con la pillola

E’ possibile rimanere incinta con l’uso della pillola anticoncezionale? E, nel caso, esistono possibili rischi per il feto?

Pillola e gravidanza

La pillola anticoncezionale è creata apposta per difenderci da una gravidanza indesiderata. Tuttavia, esistono dei casi in cui la donna può rimanere incinta lo stesso. Ciò non dipende, però, dall’efficacia del farmaco, ma dalla negligenza della donna in questione. La pillola è, infatti, il contraccettivo assolutamente più efficace di tutti: si stima che abbia un’efficacia di oltre il 99%.

Se, però, il farmaco non è stato assunto in modo corretto, è possibile che l’efficacia diminuisca. L’efficacia diminuisce se ci si è dimenticate di assumere la pillola e, quindi, lo abbiamo fatto in ritardo, ma anche in altri casi. Se, ad esempio, abbiamo episodi di vomito e diarrea entro le cinque ore dall’assunzione di essa, è possibile che si sia verificato un malassorbimento della pillola. Esistono, poi, dei farmaci come gli antibiotici che diminuiscono l’efficacia.

In condizioni normali, però, la pillola è l’unico anticoncezionale sicuro quasi al 100%. Ricordiamo, però, che la pillola non difende da eventuali malattie sessualmente trasmissibili. In quel caso, l’unico rimedio che abbiamo è il preservativo che, però, non protegge al 100% da eventuali gravidanze, come noto.

Come funziona la pillola

Come funziona la pillola? In pratica, questo farmaco agisce sull’ovulazione, impedendo di fatto essa. Gli ormoni, inoltre, impediscono la gravidanza, poiché il muco cervicale diventa più spesso, impedendo allo sperma l’ingresso nell’utero. L’uso della pillola, inoltre, permette l’assottigliamento delle pareti dell’utero, impedendo l’impianto di un ovulo fecondato.

Con le pillole a basso dosaggio ormonale, non vi sono rischi per il feto. I rischi potrebbero esserci dopo le 8 settimane di gestazione ma è davvero difficile che la donna in questo tempo non si accorga di essere incinta e che, quindi, continui l’assunzione della pillola. La pillola dev’essere sempre prescritta dal nostro medico curante, in quanto può avere effetti collaterali anche molto gravi.

Quando si può rimanere incinta

Abbiamo visto che, con l’assunzione di essa, i rischi di rimanere incinta con la pillola sono praticamente nulli, a meno che non vi siano negligenze da parte della donna in questione.

Ricordiamo, in ogni caso, che è possibile rimanere incinta soltanto nel periodo dell’ovulazione e nei giorni intorno ad essa. Una donna che ha un ciclo regolare di 28 giorni, quindi, avrà la possibilità di rimanere incinta nel periodo che è intorno al 14° giorno di ciclo, dove per primo giorno si intende quello in cui compaiono le mestruazioni.

I rapporti intorno al 14° giorno, considerando anche un paio di giorni prima e un paio dopo, sono quelli in cui la donna ha la fertilità più alta di tutte. Tuttavia, in caso di donne che non hanno un ciclo regolare, è difficile capire quali sono i giorni dell’ovulazione. Per questo motivo, esistono stick per calcolare la presenza di ovulazione o meno, che funzionano esattamente come un test di gravidanza.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
Littlelife Mini Trolley Tartaruga - LittleLife
79 €
Compra ora
Star wars Leggings, Dri Fit Wars-The Clone Wars Nero
35.97 €
59.95 € -40 %
Compra ora
LGV Telaio per Arrampicata in Metallo Gioco da Esterni Giardino ...
139.9 €
Compra ora
HAPPY HOP Gonfiabile CUCCIOLANDIA - HAPPY HOP
659.95 €
Compra ora