Notizie.it logo

incinta: il preservativo era bucato

incinta: il preservativo era bucato

0

Gran parte delle gravidanze indesiderate sono nate dopo un rapporto sessuale in cui il preservativo si è bucato. Molti uomini, infatti, non conoscono la corretta procedura per indossare il condom oppure, per la fretta, non si rendono conto che il preservativo era già scaduto. Se vi accorgete immediatamente dopo l’amplesso che il preservativo ha subito un danno, potete correre ai ripari acquistando la pillola del giorno dopo presso il pronto soccorso della vostra citta o la guardia medica. Qualora invece non vi siate resi conto dell’incidente, è bene imparare qualche piccola regola per evitare questi problemi in futuro.

Anzitutto controllate sempre la data di scadenza del condom, evitate di lasciarlo spesso sotto il sole o nel portafoglio, questa antica usanza è infatti piuttosto nociva per il materiale di cui è composto il profilattico.

Non aprite la confezione esercitando troppa forza con le unghie o con i denti e abbiate cura di indossarlo nella maniera corretta. Il preservativo va indossato tenendo ben stretta la punta, per evitare che entri l’aria che favorisce la rottura. Per aiutare i meno esperti sono oggi in commercio dei profilattici che indicano con una linguetta il verso corretto.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche