In quanto tempo cresce pianta rampicante Edera

Giardinaggio-e-tipi-di-rose-1728x800_c

L’edera non è una pianta che richiede troppe cure o difficoltà di coltivazione, cresce bene sia in giardino sia in vaso, sia in casa che sul balcone.

E’ una pianta rampicante adatta a tutti gli ambienti, resistente da sopravvivere durante tutto l’inverno. Per farla crescere bene, deve essere piantata nelle stagioni miti, autunno e primavera. Un piccolo accorgimento è quella di aggiungere al terreno un po’ di concime ogni due settimane, per accaparrarsi le foglie più belle e verdi.

Attenzione, però: l’edera ha bisogno di essere potata spesso in primavera, eliminando i rami secchi. Inoltre, in un anno – se ben curata – può raggiungere i 5 metri d’altezza!

E’ molto carino il classico sostegno in legno per i rampicanti, consigliatissimo tra l’altro, dal momento che se l’edera attacca al muro, rischia di rovinare l’intonaco. E’ molto aggressiva, infatti, e una volta attecchito è raro che non crei danni a lungo termine.

Buon giardinaggio!

Leggi anche