Il sonnellino: da 1 a 2 anni

Non aspettarti più di un pisolino al giorno.

Gli esperti sono d’accordo sul fatto che i bambini hanno bisogno di un sonnellino e di avere una routine specifica. I neonati dormono quanto e come hanno bisogno. Tra i 4 e i 12 mesi, la maggior parte dei bambini passa a due pisolini al giorno (uno al mattino e uno al pomeriggio), ognuno dei quali varia da 20 minuti a tre ore.

Intorno ai 2 anni, la maggior parte dei bambini piccoli fa un solo pisolino di due ore a metà giornata, e all’età di 3 anni alcuni rinunciano completamente ai pisolini. Come per molti altri problemi di sonno, la coerenza da parte tua è essenziale. In alcuni casi, infatti, il bambino potrebbe non voler sonnecchiare.

Il sonnellino: il punto di vista di Mindell

Jodi Mindell, psicologa infantile, è la direttrice del Sleep Disorders Center al Children’s Hospital of Philadelphia.

Intorno ai 18 mesi, dice, i bambini in genere rinunciano al loro pisolino mattutino. Se puoi, fai fare al tuo bambino il pisolino nello stesso posto in cui dorme di notte.

Un sonnellino fisso in un posto fisso assicurerà che ottenga il sonno di cui ha bisogno. I momenti migliori per i sonnellini sono la metà e la fine della mattina per i sonnellini mattutini e il primo pomeriggio per i sonnellini pomeridiani.

Non lasciare che il tuo bambino dorma oltre le 4 del pomeriggio, o avrà problemi ad addormentarsi la sera. Tra la fine di un sonnellino pomeridiano e l’ora della nanna dovrebbero passare almeno tre ore. Rendi coerenti gli orari dei pisolini.

Il parere di Ferber

Il pediatra Richard Ferber, fondatore del Center for Pediatric Sleep Disorders al Boston Children’s Hospital, dice che tuo figlio può rinunciare al suo pisolino mattutino entro i 2 anni. Due sonnellini diurni possono ridurre il sonno notturno.

sonnellino bambini

Il punto di vista di Brazelton

Il pediatra T. Berry Brazelton dice che due pisolini non sono più prevedibili a questa età, anche se raccomanda di farli fare al bambino per un breve periodo di tempo al mattino e di nuovo nel pomeriggio. Quando ha 18 mesi, non aspettarti più di un pisolino al giorno, di solito tra mezzogiorno e le 2 del pomeriggio. Non lasciare che dorma oltre le 3, o potresti avere più difficoltà a portarlo a letto la sera.

Il punto di vista di Sears

William Sears e la sua famiglia (lui e i suoi figli sono pediatri, e sua moglie è un’infermiera registrata) sono noti per sostenere un approccio gentile e premuroso per aiutare i bambini piccoli a dormire. All’età di 2 anni, dice, la maggior parte dei bambini abbandona il pisolino mattutino ma ha ancora bisogno di riposare nel pomeriggio per un’ora o due.

Sears dice che se il tuo bambino è un riposatore riluttante, incoraggialo da sdraiato con lui. Dice che aiuta anche a programmare i sonnellini per la stessa ora ogni giorno e ad assicurarsi che la stanza del pisolino sia tranquilla e buia. Prova a riprodurre musica soft o a sdraiarti con lui su un letto.

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Cosa fare quando un bambino non vuole fare il pisolino

Cosa fare se il bambino si sveglia di notte?

Leggi anche
  • ZainoZaino scuola per bambini: modelli e marche migliori

    Le vacanze estive stanno finendo ed è tempo di pensare al rietro a scuola; Zaino scuola per bambini: modelli e marche migliori.

  • zaini scuolaZaini scuola: quale scegliere per i propri figli

    La scelta degli zaini scuola per i figli è fondamentale per affrontare l’anno scolastico in arrivo. Sicuramente alla moda, ma comodi e di qualità.

  • Loading...
  • zaini per bambiniZaini per bambini: il meglio per la scuola

    Gli zaini per bambini per il ritorno tra i banchi sono in vario tipo, con fantasie e stili diversi: dai personaggi Disney ai super eroi sino a Batman.

  • zaino elementare bambina 2Zaini elementari bimba: le tendenze del momento

    Con l’inizio delle scuole elementari è importante scegliere,per la propria bambina, uno zaino comodo e capiente ma al passo con le tendenze del momento.

  • zaini elementari bambinoZaini elementari bambino: quale acquistare

    Lo zaino è l’accessorio fondamentale per la scuola elementare: in esso verranno riposti tutti gli oggetti necessari per affrontare la quotidianità scolastica. Quali caratteristiche deve avere uno zaino adatto ad un bambino? Di seguito i modelli migliori.

Contents.media