Notizie.it logo

Il medico: 6 motivi per chiamarlo sempre durante la gravidanza

Immagine in evidenza predefinita Mamme Magazine

Vomito estremo

Nella maggior parte dei casi la nausea mattutina è fastidiosa ..–ma non è nociva. Ma se stai vomito così tanto che non puoi trattenere dei liquidi o non riesci ad urinare, devi informare subito il medico. “Questo può portare a una disidratazione severa, che non fa bene nè a voi nè al vostro bambino,” dice Isabel Blumberg, MD, una ginecologa di New York City. Può anche essere un segno che sei affetta da iperemesi gravidica..–un tipo estremo di nausea mattutina che può durare per tutta la gravidanza . Chiama il medico se non sei mai stata in grado di trattenere il cibo per due giorni , se pensi di avere un’intossicazione alimentare, o se il vomito è accompagnato da febbre alta. In questi casi, potrebbe essere necessario andare in ospedale per iniettare attraverso delle flebo fluidi IV.

Dolore addominale intenso

Se hai meno di 12 settimane di gravidanza, e soffri di raddoppiati crampi taglienti su un lato del tuoo stomaco, devi fare ancora un’ecografia, il medico vorrà escludere una gravidanza extrauterina (una gravidanza in cui l’uovo stesso si è impiantato nella tuba invece che nell’utero).

Più avanti nella tua gravidanza, chiama il medico se il dolore è intenso o ricorrente, dato che potrebbe essere qualsiasi cosa, dalle contrazioni all’ appendicite.

Contrazioni o un sacco di scarico acquoso

Se sei vicina alla fine della tua gravidanza, uno scarico probabilmente significa che le acque si sono rotte, quindi mettiti in testa che devi andare subito in ospedale. Ma se si verifica improvvisamente un fiotto di fluidi in qualsiasi momento prima delle 37 settimane, chiama immediatamente il tuo medico . Potrebbe essere un segno che si è rotto il sacco amniotico e stai andando in travaglio pretermine. Ancora, non pensare il peggio.”Le donne pensano immediatamente che le loro acque si sono rotte troppo presto, quando in realtà il bambino potrebbe avere appena dato calci forti nella vescica e tu hai perso urina,” dice Bruce Flamm, MD, un ginecologo a Riverside, in California.
Le contrazioni sono un altro segno di potenziale travaglio pretermine.

Così se le hai improvvisamente quando sei incinta da 24 a 36 settimane, prendi il telefono e chiama il medico. Mentre potrebbero essere solo innocue contrazioni di Braxton Hicks, parla con il medico per avere delle rassicurazioni.

Sanguinamento vaginale

In ogni momento in cui si avverte sanguinamento vaginale, dovresti parlare con il medico. “Nel secondo o terzo trimestre, potrebbe significare che hai una lacrima nella tua placenta o un altro problema che dovrebbe essere diagnosticato dall’ ultrasuono,” dice il Dr. Flamm. “Ma non entrare in panico – un maggior sanguinamento durante la gravidanza non necessariamente porta a problemi a lungo termine.” Se sei nelle tue prime 12 settimane, tieni a mente che molte donne hanno macchie durante il primo trimestre e il sanguinamento non significa che stai avendo un aborto spontaneo,”dice.

Forte mal di testa o gonfiore di tutto il corpo

Se hai un forte mal di testa nel tuo primo trimestre o regolarmente soffri di emicrania, non è probabilmente un grosso problema.

Idem se hai qualche gonfiore delle caviglie poichè vostra gravidanza progredice..-. Ma se improvvisamente hai un mal di testa nel tuo secondo o terzo trimestre di gravidanza, o se le mani e la faccia gonfiano tantissimo, potresti essere affetta da pre-eclampsia ( l’ ipertensione indotta dalla gravidanza) e necessiti di consultare immediatamente il medico. Un altro segno possibile di preeclampsia che il medico deve conoscere: la visione improvvisamente diventa sfocata.

Mancanza di movimento fetale

Se non hai sentito molti calci per circa un’ora, non è necessario chiamare il medico. Al contrario, se hai bevuto un bicchiere di succo di frutta (lo zucchero nel succo farà aumentare i livelli di zucchero nel sangue del vostro bambino , aumentando così la probabilità che egli potrà iniziare a dare calci), poi adagiati sul lato sinistro in una stanza tranquilla per mezz’ora.

“Se non si contano tre o quattro movimenti all’interno di quel lasso di tempo, chiama il medico,” dice la Dottoressa Blumberg. “Di solito non è niente- ma probabilmente egli vorrà effettuare un test di stress o un’ecografia per assicurarsi che non ci sono problemi.”
Nessuna donna dovrebbe stare a casa e ti preoccuparsi inutilmente. Se ha qualcosa che la mette molto in ansia, vale la pena di una chiamata.

3 sintomi non preoccuparsi

Questi sintomi dovrebbero preoccupare , ma non richiedono una telefonata alle 2 di notte. Fai un favore a tuo dottore, lascialo dormire, e attendi fino al giorno successivo.

Prurito, bruciore, o arrossamento vaginale e una scarica eccessiva di color crema o bianca
Quello che probabilmente è: un’ infezione, ecco perché il tuo medico ha bisogno di sapere: sarà lui probabilmente a prescriverti una crema o delle supposte che funzionano meglio rispetto ai trattamenti antifungini non generici durante la gravidanza.
Prurito su tutto il corpo, specialmente sulle mani e sui piedi
Di che cosa si tratta probabilmente: è la colestasi della gravidanza, un disturbo comune del fegato che si verifica durante la gravidanza, ecco perché il tuo medico ha bisogno di sapere: lui vorrà vederti per monitorare le condizioni.

Mentre spesso è innocua e trattata con farmaci anti-prurito appena usciti sul mercato, può portare alla nascita pretermine in casi estremi.
Dolore o bruciore durante la pipì, minzione frequente, urina che è scura o vi è sangue in essa
Quello che probabilmente è: un’infezione delle vie urinarie, ecco perché il tuo medico ha bisogno di sapere: se non trattata nel corso di diversi giorni o settimane, un’IVU può portare a un’infezione del rene, collegata ad travaglio pretermine.(Se hai la febbre alta oltre che i sintomi di cui sopra, chiama immediatamente il medico).
Originariamente pubblicato nel numero di giugno 2007 della rivista I genitori . Tutti i contenuti di questo sito Web, compreso il parere di un medico ed eventuali altre informazioni relative alla salute sono solo a scopo informativo e non devono essere considerati un piano di diagnosi o un trattamento specifico per ogni situazione individuale. L’uso di questo sito e le informazioni ivi contenute non creano un rapporto medico-paziente. Chiedete sempre la consulenza diretta del medico in relazione ad eventuali domande o problemi che si possono avere per quanto riguarda la propria salute o la salute degli altri.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche