Il ciuccio e il bambino: cosa sapere

Per quanto sia confortante, andrebbe limitato quanto più possibile.

Molti bambini usano il ciuccio per calmarsi e tranquillizzarsi fino all’età infantile e persino prescolare. Un ciuccio potrebbe anche servire come qualcosa che gli esperti chiamano un oggetto di transizione. Si tratta di qualcosa che allevia lo stress e aiuta il bambino ad adattarsi a situazioni nuove o difficili, come iniziare l’asilo o fare un lungo viaggio in macchina.

Anche se non c’è bisogno di bandirlo quando il tuo bambino entra nella prima infanzia, ci sono alcune buone ragioni per iniziare a convincerlo a rinunciarvi presto. Se il vostro bambino sembra incline alle infezioni alle orecchie, per esempio, perdere il ciuccio potrebbe dargli un po’ di sollievo. Uno studio ha mostrato che i bambini che non usavano il ciuccio avevano un’incidenza del 33% inferiore di infezioni dell’orecchio medio.

Se il vostro bambino sembra sviluppare problemi di linguaggio, un ciuccio non vi aiuterà. Questo perché succhiare un ciuccio blocca la bocca del bambino in una posizione innaturale, rendendogli più difficile sviluppare normalmente i muscoli della lingua e delle labbra.

togliere ciuccio bambino

Perché limitare l’uso del ciuccio

Se il vostro bambino sta appena imparando a parlare, parlare con un ciuccio può anche limitare le sue opportunità di parlare, distorcere il suo discorso e portare la sua lingua ad appiattirsi innaturalmente a riposo. In alcuni casi, l’uso frequente di un ciuccio può causare la spinta della lingua in avanti tra i denti. Questo pone le basi per problemi dentali e lo sviluppo di un “fischio” quando si producono i suoni s e z.

Per queste ragioni, limitate il più possibile il tempo del ciuccio del vostro bambino. Come minimo, assicuratevi di usare un ciuccio per neonati, che è più piccolo e più morbido e meno incline a influenzare il linguaggio del vostro bambino. Entro i 18 mesi, infine, è meglio eliminare del tutto il ciuccio.

L’uso del ciuccio influenzerà i denti del bambino?

I dentisti pediatrici suggeriscono che per la maggior parte dei bambini l’uso del ciuccio non causerà alcun problema dentale fino alla comparsa dei denti permanenti – di solito intorno ai 4-6 anni. Tuttavia, è una buona idea dire al dentista che il vostro bambino usa il ciuccio in modo che possa controllare i suoi denti e la mascella per assicurarsi che tutto sia a posto.

ciuccio bambino

Qual è il modo migliore per abbandonarlo gradualmente?

Idealmente, il vostro bambino sarà presto pronto ad abbandonarlo da solo. Il suo bisogno di succhiare continua a diminuire, e può presto imparare altri modi per affrontare efficacemente la situazione. Per aiutarlo, potreste provare ad anticipare i momenti e fornirgli un sostituto. Se tende a succhiare il ciuccio quando è annoiato, pianificate in anticipo e offritegli un’attività più interessante. Se state aspettando in fila all’ufficio postale, per esempio, dategli un libro da sfogliare o fategli delle facce buffe.

Quando siete pronti a eliminarlo completamente, e se il vostro bambino è abbastanza grande da afferrare questo concetto, provate a usare un calendario per tenere traccia dei giorni senza ciuccio, e premiate il vostro bambino con un adesivo d’oro o una mezz’ora extra di lettura prima di dormire. Potreste anche promettergli una ricompensa, come una gita speciale o un’ora di cottura dei biscotti, quando accumula una settimana di adesivi.

Manutenzione

Finché il vostro bambino non vi rinuncia, siate diligenti nel prendervi cura del ciuccio. Sciacquatelo bene ogni volta che il vostro bambino lo fa cadere e, almeno una volta al giorno, lavatelo in acqua calda e sapone e sciacquatelo bene. Immergerlo per qualche minuto una volta al giorno in una soluzione metà e metà di aceto bianco e acqua aiuterà a prevenire la crescita di funghi.

Insegnate al vostro bambino a non condividerlo con i suoi compagni di gioco. Quando lo pulite, ispezionatelo per assicurarvi che la tettarella sia ben attaccata e non si stia deteriorando. Sostituitelo non appena comincia a mostrare segni di usura.

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Quando il bambino si mette le dita nel naso

Il bambino si morde: cosa fare?

Leggi anche
  • ZainoZaino scuola per bambini: modelli e marche migliori

    Le vacanze estive stanno finendo ed è tempo di pensare al rietro a scuola; Zaino scuola per bambini: modelli e marche migliori.

  • zaini scuolaZaini scuola: quale scegliere per i propri figli

    La scelta degli zaini scuola per i figli è fondamentale per affrontare l’anno scolastico in arrivo. Sicuramente alla moda, ma comodi e di qualità.

  • Loading...
  • zaini per bambiniZaini per bambini: il meglio per la scuola

    Gli zaini per bambini per il ritorno tra i banchi sono in vario tipo, con fantasie e stili diversi: dai personaggi Disney ai super eroi sino a Batman.

  • zaino elementare bambina 2Zaini elementari bimba: le tendenze del momento

    Con l’inizio delle scuole elementari è importante scegliere,per la propria bambina, uno zaino comodo e capiente ma al passo con le tendenze del momento.

  • zaini elementari bambinoZaini elementari bambino: quale acquistare

    Lo zaino è l’accessorio fondamentale per la scuola elementare: in esso verranno riposti tutti gli oggetti necessari per affrontare la quotidianità scolastica. Quali caratteristiche deve avere uno zaino adatto ad un bambino? Di seguito i modelli migliori.

Contents.media