Idee di découpage homemade per la camera dei bambini

Vuoi cambiare il look della camera di vostro figlio? Vuoi fare tutto da sola usando le tue idee per creare una camera bella e originale? Il découpage é la risposta per te. Puoi realizzare tutto ciò che desideri, su qualsiasi superficie di legno che sia pitturata o meno non importa, puoi lavorarci sopra o puoi cominciare da zero, la scelta é la tua! I disegni sono tante e varie e io ho scelto una per farvi capire com’é la procedura.

Prima di iniziare, fatte una prova su un pezzo di legno per farvi prendere la mano. Quando vi sentite a vostro agio cominciate a raccogliere i materiali e strumenti necessarie.

Per i materiali vi serve: Diverse sagome (animali, fiori, alberi ecc), carta di costruzione o carta da parete, colla di découpage, pennello di setola, forbici, nastro adesivo trasparente, coltello, righello, perforatore, matita e acqua-basato poliuretane (non obbligatoria).

1) Allargate le sagome scelte, che non superano 10 cm di larghezza, questo é per evitare che i pezzi finali no si riempiono di bolle o si grinzano, quando vengono incollate. Fate una copia per ogni pezzo grande del disegno ( per esempio, fate 2 copie del elefante, uno sarebbe per il corpo e uno per l’orecchio; usate il perforatore per fare i buchi che saranno gli occhi).

2) Tagliate circa 2cm dal bordo della sagoma; fermare con il nastro adesivo sulla carta decorata. Tagliate lungo con i forbici e usando il righello per aiutarvi a fare una linea dritta. Con la matita marcate leggermente il disegno scelto per darvi un idea dove andranno gli altri pezzi del disegno.

3) Pulite bene la superficie del oggetto in cui viene realizzata il découpage; con la matita marcate dove verrá messo il disegno, e passate la colla sopra.

4) Mettete il vostro ritaglio su la colla. Spianate bene con le dite ben pulite e bagnate (in questo modo la colla non si attacca alle dite), per far uscire le bolle d’aria.

5) Quando la colla é quasi asciutta (circa 4 minuti), pennellate un altro strato di colla sulla superficie e incollate gli altri pezzi piu piccoli. Aspettate altre 4 minuti, e procedete come prima fino che non avete finito il tutto. Se notate dei bollicine o qualche grinza, rispianate il ritaglio, sempre con le dite pulite, ma non esagerate; normalmente la carta si appiattisce quando si asciuga.

6) Mano a mano che andate avanti, vedete il vostro che prende forma e potete aggiungere o togliere in qualsiasi momento uno o piu pezzi. Per questo motivo dovete marcare il posto e appoggiate il disegno sopra, per darvi un idea come procedere.

7) Quando é tutto finito e siete soddisfatti, potete applicare un strato di poliuretane che sigilla il tutto e protegge il vostro lavoro dal umiditá.

Scritto da Maria Solomon
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Idee originali mamma per biglietto auguri di laurea architettura

Idee originali mamma per biglietto auguri di laurea biologia

Leggi anche
  • ZainoZaino scuola per bambini: modelli e marche migliori

    Le vacanze estive stanno finendo ed è tempo di pensare al rietro a scuola; Zaino scuola per bambini: modelli e marche migliori.

  • zaini scuolaZaini scuola: quale scegliere per i propri figli

    La scelta degli zaini scuola per i figli è fondamentale per affrontare l’anno scolastico in arrivo. Sicuramente alla moda, ma comodi e di qualità.

  • Zaini elementari bimba: le tendenze del momentoZaini elementari bimba: le tendenze del momento

    Con l’inizio delle scuole elementari è importante scegliere,per la propria bambina, uno zaino comodo e capiente ma al passo con le tendenze del momento.

  • Loading...
  • zaini elementari bambinoZaini elementari bambino: quale acquistare

    Lo zaino è l’accessorio fondamentale per la scuola elementare: in esso verranno riposti tutti gli oggetti necessari per affrontare la quotidianità scolastica. Quali caratteristiche deve avere uno zaino adatto ad un bambino? Di seguito i modelli migliori.

  • Zaini asilo bimbo: i modelli più belliZaini asilo bimbo: i modelli più belli

    Per far affrontare al meglio l’avventura dell’asilo ai nostri figli, vediamo quali sono i modelli migliori e come sceglierli.

Contents.media