Notizie.it logo

I sintomi dell’ebola

I sintomi dell’ebola

L’ebola è una malattia che è stata scoperta in Congo nel 1976 accanto al fiume Ebola. Due altri contagi sono stati trovati nella Costa d’avorio e in Sudan, e le epidemie si sono diffuse per tutta l’Africa dell’est. Mentre non ci sono ancora casi negli Stati Uniti, i pazienti con la malattia possono seguire un trattamento negli Stati Uniti.

Nel settembre 2014, il primo caso di ebola è stato diagnosticato anche negli Stati Uniti.

In media, i sintomi dell’ebola si sviluppano a distanza di 8 – 10 giorni dopo l’esposizione, e possono comparire da 2 a 21 giorni dopo l’esposizione al virus.

L’ebola ha sintomi tipici di alcune malattie serie, come il mal di gola, il vomito, la diarrea, emicranie forti, dolori muscolari, debolezza e mal di stomaco.

Durante lo stadio della malattia, possono esserci delle emorragie interne ed esterne molto forti, spesso mortali.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
  • Zenzero contro la nauseaZenzero contro la nausea

    Lo zenzero è utile per combattere la nausea che di solito è una conseguenza della chemioterapia, dell’avvelenamento da cibo, delle

Leggi anche