Notizie.it logo

I sintomi della clamidia

I sintomi della clamidia

La clamidia è una infezione genitale a trasmissione sessuale, causata da un batterio chiamato Chlamydia trachomatis. Colpisce sia uomini che donne. Il batterio può anche causare infezione nell’ ano (retto), la parte posteriore della gola e gli occhi.

E ‘molto comune non avere alcun sintomo che sia uguale a tutti. Il 70 per cento delle donne e il 50 per cento degli uomini non mostrano segni di infezione. Anche se si hanno sintomi, questi possono facilmente essere confusi con altre, come mughetto o cistite.

Qualsiasi sintomo che compare di solito si verifica tra una settimana e tre settimane dopol’infezione. I sintomi possono durare per un po’o li si può notare solo per pochi giorni.

I primi sintomi nelle donne possono includere:
• dolore alla minzione
• perdite vaginali contenenti pus
• dolore addominale inferiore lieve

Se l’infezione non viene curata, i sintomi successivi possono includere:
• dolore durante il sesso
• sanguinamento dopo il sesso o tra i periodi
• dolore pelvico grave

Questi sintomi sono segni che l’infezione si è diffusa ulteriormente nei vostri organi riproduttivi, causando infiammazione della cervice e di infezioni nel tuo utero.

Questo può portare a malattia infiammatoria pelvica (PID) e problemi di fertilità causati da danni alle tube di Falloppio.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
  • Zenzero contro la nauseaZenzero contro la nausea

    Lo zenzero è utile per combattere la nausea che di solito è una conseguenza della chemioterapia, dell’avvelenamento da cibo, delle

Leggi anche