Notizie.it logo

I segni di infezione dopo un aborto spontaneo

Circa il 3 per cento delle donne che hanno un aborto spontaneo nel primo trimestre sviluppano un’infezione durante il periodo di recupero post – aborto spontaneo . Anche se l’infezione è facilmente trattata , è importante conoscere i segni in modo che è possibile rivolgersi al medico se si sospetta di avere un’infezione .

Febbre
Chiamate il vostro medico se avete la febbre alta a seguito di un aborto spontaneo . Brividi possono o non possono accompagnare la febbre .

Forte dolore
Anche se il dolore può essere un effetto collaterale comune dell’aborto spontaneo , non dovrebbe essere grave . Consultare sempre un medico se si ha un forte dolore nella parte bassa della schiena o all’addome .

Perdite vaginali
Un odore vaginalesignifica quasi sempre infezione.

Trattamento
Se il medico determina che si ha un’infezione , il trattamento più probabile sarà antibiotici.

Quando farsi curare
Se avete qualche sospetto che si potrebbe avere un’infezione , cercare un trattamento . Infezioni post – aborto spontaneo possono essere fatali, e anche se questo è raro , è meglio peccare per eccesso di cautela e chiamre il vostro medico.

Prevenzione
Le infezioni non sempre possono essere evitate, ma seguendo le istruzioni del medico per evitare di fare il bagno e di inserire qualsiasi cosa nella vagina per una settimana o due dopo un aborto spontaneo ridurrà il rischio . Questo di solito significa anche l’astensione dai rapporti sessuali per una settimana o due.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
Chicco Telefonino Vibra & Scatta - Chicco
12.9 €
Compra ora
Prozis Isoflavoni di Soia 750 mg 90 capsule
17.99 €
Compra ora
Nuby Set da pesca per il bagnetto - Nuby
14.5 €
Compra ora