I benefici dell’esercizio fisico in gravidanza: quali sono

L'esercizio regolare può effettivamente combattere l'affaticamento e aiutarti a sentirti più riposata.

I benefici dell’esercizio fisico in gravidanza sono davvero tanti; con una routine regolare potresti letteralmente vivere diversamente. Ecco come organizzare le tue giornate in modo sicuro.

I benefici dell’esercizio fisico in gravidanza

Un’attività regolare può permetterti di avere più forza, sentirti più riposata e gestire meglio le varie sintomatologie della gravidanza.

Inoltre, alcuni esercizi possono anche prepararti al parto e al travaglio.

Scegliere un’attività

Se hai un allenamento che ti piaceva prima di rimanere incinta, continua pure. Per esempio, se eri una runner, è perfettamente sicuro continuare la tua corsa quotidiana. L’avvertenza: evita situazioni in cui rischi di cadere (come l’equitazione, lo sci alpino e l’arrampicata su roccia), così come gli sport di contatto in cui è probabile una collisione (come calcio, basket e hockey).

Nel secondo e terzo trimestre, potrebbe essere necessario apportare modifiche alla tua routine per il comfort e la sicurezza. Per esempio, vorrai evitare di sdraiarti sulla schiena quando la tua pancia diventerà più grande. In questo modo si esercita una pressione sulla vena cava – una grande vena nella parte inferiore del corpo – e si può avere un giramento di testa.

Se avverti uno di questi sintomi, smetti di fare esercizio e contatta il tuo medico.

Ti farà sapere cosa è normale e se è sicuro continuare l’attività.

  • Sanguinamento vaginale
  • Vertigini o sensazione di svenimento
  • Aumento della mancanza di respiro
  • Dolore al petto – Mal di testa
  • Debolezza muscolare
  • Dolore o gonfiore ai polpacci
  • Contrazioni uterine
  • Diminuzione del movimento fetale
  • Perdita di liquido dalla vagina

i benefici dellesercizio fisico in gravidanza 1200x800

Tieni presente che è più probabile che tu ti faccia male o perda l’equilibrio man mano che la gravidanza avanza. I legamenti che sostengono le tue articolazioni si stanno allentando e, man mano che la tua pancia cresce, diventi frontale, il che sposta il tuo centro di gravità. Molte future mamme trovano che passare a un esercizio a basso impatto sia una buona idea. Prova il nuoto, il ciclismo stazionario o il canottaggio. Anche lo yoga può giocare un ruolo essenziale, se fatto in sicurezza.

Intensità e durata

Quando si tratta di dormire di più e di raccogliere i benefici dell’esercizio fisico in gravidanza, mantenere una routine costante è la cosa più importante. Scegli qualcosa che ti piace fare, e sarai più propensa a seguirlo. L’American College of Obstetricians and Gynecologists (ACOG) raccomanda di fare almeno 30 minuti di esercizio nella maggior parte, se non in tutti, i giorni della settimana.

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Gravidanza dopo i 40 anni: cosa sapere

Sintomi anormali della gravidanza: quando preoccuparsi

Leggi anche
  • zinco durante la gravidanzaZinco durante la gravidanza: cosa sapere

    Tutti i dettagli per integrare lo zinco nella tua dieta.

  • Yogurt adatti ai neonatiYogurt adatti ai neonati: quali sono e come scegliere i migliori

    In base a cosa scegliere gli yogurt per i neonati e a cosa evitare di questo alimento.

  • Loading...
  • Yoga prenataleYoga prenatale: cos’è e a cosa serve

    Un dolce e rilassante modo per avere innumerevoli benefici.

  • yoga 1Yoga o meditazione zen in gravidanza

    Praticare Yoga in gravidanza può essere di grande aiuto per i periodi che precedono il parto. Scopriamo insieme tutti i benefici.

  • yoga in gravidanzaYoga in gravidanza: i migliori esercizi per mamme e bambino

    Lo yoga è una disciplina orientale che apporta benefici anche in gravidanza. Conosciamolo meglio anche attraverso alcuni libri.

Contents.media