Notizie.it logo

Gravidanza e forme allergiche

Gravidanza e forme allergiche

In gravidanza il nostro corpo diventa una fortezza per proteggere il piccolo da tutto ciò che gli potrebbe far male per questo siamo più sensibili a pollini , agenti atmosferici e cibi, il nostro corpo si allerta in misura maggiore così che noi possiamo prendere le misure del caso.

Sintomi più comuni di allergia:

  • Congestione nasale, a cui si può porre rimedio con docce nasali e aerosol di soluzione salina
  • Stanchezza
  • Irritazione vie aeree
  • secchezza delle fauci
  • Bruciore agli occhi e lagrimazione
  • disturbi gastro-intestinali

In caso di allergia ai cibi occorre ovviamente eliminare la causa, i cibi che ci possono dare più fastidio sono:

  • pomodori
  • meloni e angurie
  • fragole
  • pesche, albicocche
  • Frutta secca
  • Castagne
  • Finocchi
  • Latte di mucca

Per quanto riguarda i pollini e la polvere, non potendolo evitare si consiglia di chiedere al proprio medico curante di poter assumere estratti vegetali che non siano pericolosi per il bimbo:

Ribes nero ad esempio

Un consiglio è di rafforzare dall’inizio della gravidanza il nostro sistema immunitario con abbondante assunzione di vitamina c attraverso cibi freschi:

I complessi multivitaminici che sono prescritti, contenenti tra l’altro zinco e manganese aiutano il nostro organismo.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
  • Zenzero contro la nauseaZenzero contro la nausea

    Lo zenzero è utile per combattere la nausea che di solito è una conseguenza della chemioterapia, dell’avvelenamento da cibo, delle

Leggi anche