Notizie.it logo

Giochi sensoriali per bambini: sono costosi?

giochi sensoriali costosi

I giochi sensoriali danno la possibilità al bambino di esplorare il mondo toccando con le proprie mani forme diverse, udendo suoni e rumori, e osservando i colori. Essendo questi giochi ideati appositamente per bambini, non presentano spigoli o altri possibili elementi con cui si potrebbero ferire. Permettono così di giocare ogni qual volta lo desiderano, anche senza dei genitori.

Breve storia dei giochi sensoriali

I giochi sensoriali, conosciuti anche come giocattoli sensoriali montessoriani, devono il loro nome alla celebre ricercatrice Maria Montessori. Lei arrivò a formulare una teoria secondo la quale i bambini fin dalla nascita sono in grado di capire il mondo circostante attraverso l’utilizzo dei cinque sensi. Quindi l’importante è solamente fornire loro gli strumenti ideali per poterlo fare. I giochi sensoriali, come accennato in precedenza, consentono una completa libertà di esplorazione sensoriale, favorendo notevolmente la creatività ed attirando la curiosità del bambino.
Attualmente questa tipologia di giochi viene impiegata negli asili e nelle scuole di tutto il mondo, in quanto considerata come potente strumento di apprendimento.

Come sono fatti

Materiali dei giochi sensoriali

I giochi sensoriali in base al senso da sviluppare, possono essere realizzati in diverse maniere.
Acquistando ad esempio un giocattolo sensoriale puntato allo sviluppo del senso tattile, potremmo trovarci davanti tavolette di piccole o medie dimensioni, che alternano aree ruvide con aree lisce e colori differenti.

Lo scopo di questi giochi è proprio quello di far capire al bambino attraverso l’esplorazione con le sue mani, la vasta categoria di sensazioni presenti, che saranno memorizzate. In conclusione possiamo affermare che sono stati progettati proprio per costruire nel bambino una cultura sensoriale completa e sempre positiva, stimolandolo attraverso differenti percezioni.

Tipologie di giocattoli sensoriali

Esistono diversi tipi di giochi sensoriali in commercio, come già accennato prima. Si differenziano principalmente per il tipo di senso da sviluppare.
Partendo dalle classiche forme in legno, in grado di far apprendere le forme visive basilari, ovvero quadrato, sfera, rettangolo e triangolo, possiamo arrivare fino a strumenti musicali multicolori in miniatura, capaci di emettere suoni diversi quando toccati in aree di colore diverse; molto utili allo sviluppo cognitivo e uditivo.
Ovviamente esistono anche giochi sensoriali progettati appositamente per andare in contro ad un certo interesse del bambino.
Se un bambino esprime grande interesse e curiosità per i piloti di macchine o motociclette, sarà possibile acquistare una macchinina o una moto in miniatura, ideata secondo il concetto sensoriale, dunque in grado di far esplorare il suo funzionamento al bambino attraverso un design semplice e duraturo, fatto di materiali leggeri e appositamente fabbricati per resistere nel tempo.

Giochi sensoriali per bambini: sono costosi?

Probabilmente molti di voi, giustamente, si staranno chiedendo se tali giochi, molto utili allo sviluppo e all’apprendimento, sono così costosi come sembrano…
Fortunatamente la risposta è NO, è possibile trovare i giochi sensoriali più adatti al bambino a prezzi accessibili a tutti.
L’evoluzione e la diffusione sempre costante del metodo di apprendimento sensoriale, ha permesso alle fabbriche produttrici di tali prodotti, di immettere sul mercato giochi in grado di andare in contro a qualsiasi budget, dando la possibilità ad ogni bambino di sviluppare la propria intelligenza sensoriale e crescere al meglio!

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche