Frequenza cardiaca fetale e aborto spontaneo sono correlati?

Il battito costante del ritmo cardiaco fetale è uno dei momenti più gratificanti e rassicuranti di ogni ecografia perché prova che la gravidanza sta andando bene. Al contrario, quando la frequenza cardiaca fetale è più lenta del previsto, di solito si tende a pensare al peggio.

La frequenza cardiaca fetale e l’aborto spontaneo sono correlati?

È importante notare che la frequenza cardiaca del bambino è tutt’altro che coerente nelle prime settimane di gestazione. Le prime 6-9 settimane, può variare da 160 a 180 battiti al minuto. Quindi, mentre il cervello del bambino cresce, la frequenza cardiaca scende gradualmente a 110-160 battiti al minuto, dice Erika Nichelson, ginecologa al Mercy Medical Center di Baltimora.

Una frequenza cardiaca fetale anomala può anche essere un segno che la gravidanza non è sostenibile e un aborto spontaneo è imminente.

(La maggior parte degli aborti si verificano nelle prime sette settimane di gravidanza, e generalmente per colpa di anomalie cromosomiche). Infatti, gli studi hanno trovato che la possibilità di un aborto spontaneo aumenta quando la frequenza cardiaca del bambino è inferiore a 100 battiti al minuto alla gestazione di settimane 6,2 o, inferiore a 120 battiti al minuto a 6,3-7 settimane.

Molti medici evitano di dichiarare un aborto basato sulla frequenza cardiaca fetale riscontrata durante un’ecografia.

Il ginecologo probabilmente terrà d’occhio come il bambino si sta sviluppando. Si può fare un’ecografia nel primo acetonide, controllare i livelli di gonadotropina corionica umana (hCG) entro 48-72 ore per assicurarsi che il feto cresce correttamente. Si può anche ripetere un’ecografia una settimana più tardi. Se la frequenza cardiaca fetale rimbalza ed i livelli di hCG aumentano normalmente, il medico probabilmente vi dirà che la gravidanza procede a “gonfie vele”.

Nelle gravidanze in cui viene rilevato il battito cardiaco fetale, c’è solo l’1% di probabilità di aborto spontaneo tra la sesta e la undicesima settimana.

Tutti i contenuti di questo articolo, compreso il parere del medico ed eventuali altre informazioni relative alla salute, sono solo a scopo informativo e non devono essere considerati piano di diagnosi o trattamenti specifici per ogni situazione individuale. Cercare la consulenza diretta del medico in relazione a eventuali domande o problemi che si possono avere per quanto riguarda la propria salute o quella degli altri.

Scritto da Maria Giovinezza
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Un’ infermiera di notte: come imparai a non preoccuparmi e ad assumerla

Sei incinta? Dillo a tuo marito in maniera spiritosa

Leggi anche
  • zuppa di polloZuppa di pollo con farro e funghi shiitake

    Una saziante e deliziosa zuppa ricca di nutrienti essenziali.

  • zinco durante la gravidanzaZinco durante la gravidanza: cosa sapere

    Tutti i dettagli per integrare lo zinco nella tua dieta.

  • Loading...
  • ginger sickness 125104224 resizedZenzero contro la nausea
  • Zanzare bambini rimediZanzare: i rimedi per difendere i bambini

    Le zanzare in estate, ma spesso si presentano anche in inverno, rappresentano un fastidio continuo, ma per i bambini possono essere anche dannose. Ecco dei consigli per proteggere e prevenire i vostri figli dalle punture di questi insetti.

  • 174Yogurt magro, fa bene e ha meno calorie
Contents.media