Festeggiare san Valentino con i bambini: i consigli

Festeggiare san Valentino con i bambini: i consigli per tutte le coppie che vogliono trascorrere il giorno degli innamorati con i figli.

Organizzare san Valentino in coppia è facile è a dirsi se non si hanno dei figli. Per i genitori, invece, la cosa si complica e quindi è opportuno decidere cosa fare per tempo. Festeggiare san Valentino con i bambini: i consigli.

Festeggiare san Valentino con i bambini

Coinvolgere i bambini nell’organizzazione della festa di san Valentino può essere molto divertente e soprattutto un’occasione per trascorrere del tempo di qualità insieme. Infatti, i lavoretti di San Valentino fai da te realizzati con i bambini rendono la festa degli innamorati ancora più romantica, e sono anche un ottimo passatempo per trascorrere la giornata insieme.

Si tratta di un’occasione propizia per trasmettere ai bambini il vero significato dell’amore che lega marito e moglie.

Inoltre, li si può coinvolgere in un’atmosfera romantica della quale vogliono far parte.

Uno dei modi più divertenti e carichi di significato per vivere la festa degli innamorati in famiglia, quando si hanno dei bambini, è quello di scegliere un regalo che abbia un preciso valore. Attraverso uno dono speciale si può dichiarare ai bimbi tutto l’amore nei loro confronti.

Un’altra idea, invece, può essere quella di preparare una cenetta romantica tutti insieme, dopo aver decorato la casa a tema.

I piccoli possono riempire di cuori le stanze: disegnati su carta di ogni misura, colorati, ritagliati e appesi ovunque. In alternativa, invece, si può scegliere una foto che ritrae tutta la famiglia in un momento felice e incorniciarla per celebrare la festa dell’amore.

Come spiegare san Valentino ai bambini

Il 14 febbraio i fiorai e i pasticceri fanno affari d’oro e creano composizioni e prelibatezze per tutti gli innamorati. Cosa si sa riguardo san Valentino e la festa dell’amore? L’associazione tra il santo e gli innamorati si deve all’istituzione del culto del religioso nei giorni immediatamente successivi all’inverno. Infatti, stando al calendario giuliano dell’epoca, il 14 febbraio segnava l’arrivo imminente della primavera. Dopo il freddo inverno, la primavera rappresenta da sempre una sorta di rinascita e per gli animali il risveglio dell’attività amorosa dopo il letargo. Un po’ per caso, un po’ per i racconti e le storie attorno alla figura di questo santo, la festa per ricordarlo e celebrarlo è stata immediatamente associata all’amore.

Le storie si rincorrono, così come i racconti, le leggende e le citazioni letterarie: dall’Italia all’Inghilterra, ognuno rivendica qualcosa da svelare attorno al santo patrono degli innamorati. Di chi sia davvero San Valentino si sa ben poco, la storia è avvolta nel mistero: forse un sacerdote o forse un vescovo, nato a Roma nel III secolo, mentre la festa a lui dedicata fu istituita nel 469 da Papa Gelsio I.

Scritto da Francesca Belcastro
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Tutte le settimane della gravidanza

Come spiegare ai bambini il Carnevale: i consigli

Leggi anche
  • Zoomarine orari 2020Zoomarine: tutti gli orari dell’estate 2020

    Zoomarine è uno dei parchi acquatici più amati d’Italia ed è finalmente pronto per riaprire i battenti dopo la quarantena: quali sono gli orari del 2020?

  • Zoomarine biglietti prezzi orariZoomarine: biglietti, prezzi e orari del parco

    Zoomarine è la scelta perfetta per tutte le famiglie che vogliono divertirsi insieme: ma come e dove informarsi in merito a biglietti, prezzi e orari?

  • Zoomarine Orari NavetteZoomarine Orari Navette
  • Loading...
  • Zoomarine Orari AttrazioneZoomarine Orari Attrazione
  • Zone erogene femminiliZone erogene femminili
Contents.media