Fattoria didattica per bambini: cos’è e quali sono le attività

Le fattorie didattiche sono luoghi in cui i bambini possono intraprendere delle attività guidate dagli agricoltori del posto. È utile per insegnarli un altro stile di vita.

Tutte le scuole, di ogni ordine e grado, almeno una volta all’anno offrono ai propri studenti la possibilità di fare delle gite scolastiche. In questa maniera i ragazzi hanno l’occasione di scoprire nuovi posti e tradizioni, accrescendo il proprio bagaglio culturale.

Molte scuole elementari durante il periodo primaverile portano i propri alunni a trascorrere una giornata presso le fattorie didattiche. Che cos’è una fattoria didattica per bambini?

Fattoria didattica: cos’è

Una fattoria didattica è una vera e propria fattoria dove è possibile vedere gli animali e come trascorrono le loro giornate, e degustare cibi genuini, prodotti proprio dall’azienda stessa. Dunque in questi luoghi vengono allevati animali e si lavora la terra.

I prodotti tipici che si ritrovano più spesso sono senza dubbio tutti quelli derivanti dal latte ( formaggi, burro…) e tutti quelli che offre la terra, quindi frutta e verdura.

È denominata didattica perché i bambini hanno la possibilità di apprendere in prima persona il lavoro dell’agricoltore, il quale coinvolgerà gli spettatori facendo fare loro ciò che egli stava svolgendo in precedenza. Lo scopo delle fattorie didattiche però non è limitato solo a questo.

La loro presenza sul territorio è fondamentale perché offre molti insegnamenti da seguire nella vita di tutti i giorni.

Il primo riguarda la qualità del cibo. Grazie ai percorsi effettuati durante la visita alla fattoria, i giovani comprenderanno l’importanza di una alimentazione basata su cibi genuini, trascurando quelli di origine industriale. Poi, comprenderanno com’è la vita dell’agricoltore e le tradizioni legate alla sua figura. Un altro insegnamento importante, che rende questo percorso didattico significativo, riguarda la salvaguardia dell’ecosistema, in correlazione ai comportamenti da tenere, nel rispetto della natura.

Fattorie didattiche per bambini: le attività

I proprietari delle fattorie didattiche, in accordo con gli insegnanti, offrono la possibilità di intraprendere delle attività che coinvolgono i bambini, come ad esempio raccogliere la verdura nell’orto, scoprire il processo che vede il latte trasformarsi in formaggio, visitare le stalle dove ci sono le mucche e scoprire qual è il metodo utilizzato per mungerle, recuperare le uova che fanno le galline, e tante altre ancora.

Tra tutte le varie attività svolte all’interno della fattoria, uno dei laboratori preferiti dei bambini, riguarda quello che comprende la lavorazione del latte e le sue origini. Molti di loro, sanno che il latte proviene dalla mucca, però molti di loro non sanno che anche altri animali sono in grado di produrre latte, come ad esempio le pecore o le capre. L’agricoltore mostrerà loro come viene munto l’animale, precisando che questa pratica deve essere svolta massimo due volte al dì. Una volta che si ottiene il latte verrà mostrato loro il procedimento attraverso il quale si acquisisce il formaggio.

Per quanto riguarda il pranzo, i visitatori avranno la possibilità di consumare il pasto in loco, gustando le prelibatezze del territorio. Altrimenti possono liberamente portarselo da casa, mangiando al sacco.

Come ci si deve vestire

Quando ci si reca in luoghi simili è necessario indossare un abbigliamento sportivo. In particolare si dovranno calzare scarpe da ginnastica comode, adeguate alle attività che si andranno a svolgere.

Alla fine di ogni visita, la fattoria didattica rilascerà agli insegnanti un foglio su cui dovranno rispondere ad alcune domande inerenti alla giornata trascorsa nell’azienda. Questo modulo andrà inoltrato all’ente territoriale competente, il quale provvederà ad assegnare all’azienda i riconoscimenti dovuti.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Sindrome di Kawasaki: sintomi e come riconoscerla

Le 10 canzoni migliori per far ballare i bambini

Leggi anche
  • ZainoZaino scuola per bambini: modelli e marche migliori

    Le vacanze estive stanno finendo ed è tempo di pensare al rietro a scuola; Zaino scuola per bambini: modelli e marche migliori.

  • Zaini Trolley con personaggi famosiZaini Trolley con personaggi famosi
  • zaini scuolaZaini scuola: quale scegliere per i propri figli

    La scelta degli zaini scuola per i figli è fondamentale per affrontare l’anno scolastico in arrivo. Sicuramente alla moda, ma comodi e di qualità.

  • Zaini elementari bimba: le tendenze del momentoZaini elementari bimba: le tendenze del momento

    Con l’inizio delle scuole elementari è importante scegliere,per la propria bambina, uno zaino comodo e capiente ma al passo con le tendenze del momento.

  • 
    Loading...
  • zaini elementari bambinoZaini elementari bambino: quale acquistare

    Lo zaino è l’accessorio fondamentale per la scuola elementare: in esso verranno riposti tutti gli oggetti necessari per affrontare la quotidianità scolastica. Quali caratteristiche deve avere uno zaino adatto ad un bambino? Di seguito i modelli migliori.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.