Notizie.it logo

Fabbisogno acqua nel bambino da 0 a 6 anni

progressi bebè in acqua

L’idratazione è uno dei punti chiave che dev’essere sempre tenuto sotto controllo per garantirsi un ottimale equilibrio idrico del tuo bambino.

Come nel corpo della mamma e degli adulti in generale, tenete presente che c’è davvero tanta acqua nel corpo dei bambini. Quanta, in proporzione? Immaginate che circa tre quarti del peso di un bimbo è legato proprio alla presenza di questo liquido, quindi addirittura una percentuale più elevata di quella riscontrabile in un adulto!

Per questo motivo si deve sempre prestare attenzione al mantenimento dell’equilibrio idrico del piccolo, che è molto variabile: nei primi mesi di vita le perdite giornaliere di acqua possono anche raggiungere il 15 per cento del peso corporeo.

Cosideriamo un altro fattore fisico: la superficie del corpo di un bambino è maggiore di quella degli adulti, quindi la perdita di acqua attraverso la pelle è maggiore.

Poi, i bambini hanno un bisogno d’acqua superiore a quello degli adulti e facendo 2 + 2, sono esposti maggiormente al rischio di disidratazione.

Nei frequenti casi infantili di febbre e di malattie da raffreddamento, di innalzamento della temperatura esterna o di diarrea e vomito con conseguente perdita di liquidi, si deve saper reintegrare adeguatamente e tempestivamente l’acqua perduta insieme ai sali minerali, stando bene attenti che il fabbisogno idrico del bambino in età da 0 a 6 mesi è di circa 680 ml al giorno.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
  • Zenzero contro la nauseaZenzero contro la nausea

    Lo zenzero è utile per combattere la nausea che di solito è una conseguenza della chemioterapia, dell’avvelenamento da cibo, delle

Leggi anche