Esperienze rassicuranti su un parto d’emergenza

Sii umana: non sopprimere le tue emozioni e ne uscirai vincitrice.

Abbiamo chiesto ad alcune mamme che hanno avuto un parto d’emergenza se avessero qualche consiglio da dare a chiunque debba affrontare la stessa sfida.

Parto d’emergenza

Ecco alcune grandi parole di incoraggiamento per le persone che potrebbero trovarsi ad affrontare un parto che non hanno pianificato.

Il panico non aiuta mai

“Ho appena dato alla luce il mio secondo figlio due giorni fa, durante questa pandemia. Aspettati di fare un sacco di piani di emergenza e poi aspettati che cambino. Il panico non aiuta mai. Cerca di stare calma e ricordati di essere presente, non vivere nella preoccupazione del domani. Il travaglio con la maschera non è così brutto come pensassi, ma è comunque brutto. Puoi farlo anche se il tuo partner non può essere presente”.

Essere a posto con le emozioni

“Ho partorito da sola dopo che il padre di mio figlio mi ha fatto da fantasma. Partorire in situazioni non ideali è la cosa più potente che potrai mai fare. Proverai molte emozioni, ma dovrai lasciarle uscire! Personalmente, ho scelto di non avere una persona di supporto perché avevo bisogno di essere in grado di far uscire ogni emozione senza vergogna. Le donne sono assolutamente straordinarie e puoi farcela”.

Basta essere gentili

“Ho avuto la mia bambina due mesi dopo aver lasciato il mio marito violento. È stato, nonostante la nascita di mia figlia, uno dei giorni peggiori della mia vita a causa di tutte le emozioni che stavo affrontando oltre al dolore fisico. Il mio più grande consiglio è di essere gentile con te stessa. Mi vergognavo di non essere stoica e “forte”, di aver pianto durante il travaglio, di aver pianto la famiglia che volevo e di averlo fatto da sola. Volevo farlo senza medicine, ma alla fine ho ceduto – non potevo affrontare bene il dolore fisico quando il mio stato mentale era così carico e non avevo alcun sostegno. Sii gentile. Lascia che tu sia triste”.

Piangi la perdita dell’atteso

“Il miglior consiglio che ho ricevuto dopo la nascita traumatica di mio figlio maggiore è stato quello di lasciarsi andare al lutto per la perdita dell’atteso. Sii triste perché non hai avuto il parto perfetto, ma poi passa oltre. Concentrati sulla nuova realtà della situazione, concentrati sulla tua salute, concentrati sul bambino. Non lasciarti sopraffare, parla delle tue emozioni e delle tue paure, parla di tutte le cose che pensavi sarebbero successe e non sono successe, e parla di tutte le cose che sono andate bene nonostante la situazione. Cerca di rimanere con i piedi per terra”.

parto d'emergenza esperienze

Alti e bassi tremendi

“Abbiamo avuto il nostro primo figlio quattro settimane prima, durante la SARS ed era in crisi. Abbiamo scoperto che la mia pressione sanguigna era alle stelle e poi che nostra figlia era di 0,90 kg. Lasciatemi dire che tutto quello che poteva andare storto è andato storto. Avevamo in programma un parto cesareo d’emergenza ma la nostra piccola combattente ha detto di no e ha deciso di non aspettare. È nata piccola ma sana e, a causa di quanto era piccola, ha dovuto rimanere in ospedale durante la SARS per un mese.”

“Vi dirò che ci sono alti e bassi tremendi quando si ha un parto d’emergenza, ma quello che dirò è che le infermiere, i medici, il personale sono stati tutti incredibili. Le procedure che hanno adottato ci hanno tenuto al sicuro, hanno tenuto Maria al sicuro. È stata dura non poter avere la famiglia in visita, ma mia madre ha fatto in modo che la gente lasciasse del cibo all’ingresso o lo desse alle guardie di sicurezza. Gli amici lasciavano lettere e piccole foto o riviste per noi. Non dimenticheremo mai di aver affrontato la SARS con una bambina, ma lei è sana e bella e siamo sopravvissuti a tutto. È una storia che non dimenticheremo mai”.

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Quanto fa male fumare durante la gravidanza?

Allungarsi o tirare durante la gravidanza può far male al bambino?

Leggi anche
  • zinco durante la gravidanzaZinco durante la gravidanza: cosa sapere

    Tutti i dettagli per integrare lo zinco nella tua dieta.

  • Yogurt adatti ai neonatiYogurt adatti ai neonati: quali sono e come scegliere i migliori

    In base a cosa scegliere gli yogurt per i neonati e a cosa evitare di questo alimento.

  • Loading...
  • Yoga prenataleYoga prenatale: cos’è e a cosa serve

    Un dolce e rilassante modo per avere innumerevoli benefici.

  • yoga 1Yoga o meditazione zen in gravidanza

    Praticare Yoga in gravidanza può essere di grande aiuto per i periodi che precedono il parto. Scopriamo insieme tutti i benefici.

  • yoga in gravidanzaYoga in gravidanza: i migliori esercizi per mamme e bambino

    Lo yoga è una disciplina orientale che apporta benefici anche in gravidanza. Conosciamolo meglio anche attraverso alcuni libri.

Contents.media