Notizie.it logo

Esercizi per migliorare circolazione periferica

Esercizi per migliorare circolazione periferica

L’esercizio cardiovascolare aiuta la circolazione periferica. Malattie e patologie varie possono indurire e costringere le arterie e ridurre il flusso di sangue diretto alle varie parti del corpo. Se questo accade, aiutare la circolazione collaterale può contribuire a migliorare il flusso di sangue per le zone colpite. Il Cardiologo Dr. Smeglin afferma che per migliorare la circolazione è necessario un programma di esercizio fisico regolare che include esercizi cardiovascolari dolci e leggeri ed esercizi di allenamento di resistenza. Consultare il proprio medico prima di iniziare il programma di allenamento.

L’ arteriopatia periferica provoca problemi di circolazione e, in casi estremi, quando l’arteria è completamente bloccata, può causare danni seri all’organo colpito. Le gambe sono particolarmente suscettibili alle malattie delle arterie periferiche, anche se questa patologia può colpire anche le braccia.

Il corpo combatte questo problema producendo vasi collaterali minori per mantenere il flusso di sangue.

L’ esercizio cardiovascolare eleva l’attività del cuore e il ritmo della respirazione, aumenta il flusso sanguigno attraverso le vene e le arterie e può aiutare a migliorare la circolazione collaterale secondo uno studio pubblicato nel numero di febbraio 2004 del “Brazilian Journal of Sports Medicine.” Attività cardiaca a basso impatto, come camminare a ritmo sostenuto, è l’ideale se siete nuovi a questo tipo di esercizi. Un riscaldamento dolce, cinque minuti a piedi e poi camminata a passo svelto per 20/45 minuti. Con il tempo si potrà arrivare ad una attività di jogging da 20 a 45 minuti, o andare in bicicletta al proprio ritmo di marcia.

Eseguire l’allenamento scelto 3-5 volte a settimana.

Lavorare sulla parte superiore del corpo
Fare esercizi di allenamento e di resistenza di due o tre volte alla settimana in giorni non consecutivi specificamente per le parti del corpo colpite da cattiva circolazione. Esercizi mirati possono aumentare il flusso di sangue nelle zone colpite e possono aiutare la circolazione collaterale, dice il “brasiliano Journal of Sports Medicine.”
Lavorare braccia e spalle, combinando alzate laterali con manubri. In piedi e afferrare un manubrio in ogni mano con le braccia lungo i fianchi. Con i manubri rivolti verso l’interno, piegare i gomiti leggermente e sollevare le braccia lateralmente all’altezza delle spalle. Abbassare i manubri, tenere i gomiti stretti ai fianchi e le braccia ancora e poi curvare i manubri verso la parte anteriore delle spalle, flettendo i gomiti.

Abbassare i manubri e ripetere. Utilizzando un manubrio di peso leggero, fare tre serie di 12-15 ripetizioni con un minuto di riposo tra ogni serie.

Lavorare sulla parte inferiore del corpo
Migliorare la circolazione collaterale nelle gambe con squat di peso corporeo. Restare con i piedi divaricati (circa la larghezza dei propri fianchi). Estendere le braccia di fronte a voi per aiutare il vostro equilibrio e abbassarsi in uno squat controllato piegando le ginocchia e spingendo le anche all’indietro. Tenere la testa alta e la schiena dritta. Fermarsi quando le cosce sono parallele al pavimento e raddrizzare fino alla posizione di partenza. Fate tre serie da 15 a 20 ripetizioni due o tre volte la settimana.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
  • Zenzero contro la nauseaZenzero contro la nausea

    Lo zenzero è utile per combattere la nausea che di solito è una conseguenza della chemioterapia, dell’avvelenamento da cibo, delle

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.