Ecco perché non stai fallendo come madre

Pensi di non essere un buon genitore, ma sei più importante di quanto pensi. Ecco tutto ciò che dovresti sapere...

Pensi di star fallendo come madre? Ebbene, purtroppo il senso di colpa si insinua già nel periodo della gravidanza, dando spazio a una serie di sensazioni spiacevoli. Ecco tutto ciò che dovresti sapere.

Pensi di star fallendo come madre? Non dovresti

Se ci pensi, se avessi avuto un bambino centinaia di anni fa, avresti avuto tutte le tue sorelle e i nipoti che si prendevano cura del tuo bambino. Ti avrebbero aiutato nella preparazione del cibo, ti avrebbero mostrato come cavartela e si sarebbero assicurati che il tuo bambino fosse totalmente al sicuro. I piedi di tuo figlio probabilmente non avrebbero toccato terra fino a quando loro stessi non sarebbero stati in grado di portare in giro un neonato.

Allora lo scopo di un bambino era quello di avere lavoro gratuito nei campi e qualcuno che si prendesse cura di te lungo la strada. Per quanto riguarda le generazioni passate che amano raccontarti che hanno cresciuto sei figli da soli e lo hanno fatto senza una lavatrice? Beh, più o meno. Tieni a mente che l’educazione dei figli era vista in modo abbastanza diverso non molto tempo fa.

Potevi mettere un bambino sul prato davanti casa con solo il cane a guardare e nessuno avrebbe battuto ciglio. Come madre cucinavi, pulivi, ma nessuno si aspettava che tu facessi qualcosa di più che tenere i tuoi figli nutriti e in ordine.

senti di star fallendo come madre

I bei tempi andati

Il tuo lavoro era solo quello di vedere un bambino fino all’età adulta e sperare che si sistemasse. Ora, purtroppo, facciamo parte di una generazione che considera la genitorialità come un’abilità. Come una vera e propria abilità che deve essere padroneggiata e perfezionata e, se non ci riusciamo, pensiamo che i nostri figli soffrano per questo. Questo non vuol dire che le altre generazioni non abbiano avuto difficoltà o che pensino che essere genitori sia importante, ma semplicemente non c’era lo stesso livello di controllo che poteva essere apprezzato, twittato o instagrammato tutto in una volta.

Ricorda anche che chiedere aiuto ai tuoi cari è estremamente importante. Non credere di dover fare qualsiasi cosa da sola, per dimostrare di essere un buon genitore. Nessuno è realmente pronto, e chiunque ha bisogno di aiuto.

Nessuno è mai pronto

Il tuo compito è quello di fornire al tuo bambino cibo, riparo, incoraggiamento e amore, e questo non deve essere fornito solo da te. È un momento incredibile ed eccitante per avere un bambino in questo momento, ma tieni sempre a mente che nessuno l’ha mai fatto così prima. Le prime settimane, ad esempio, sono molto difficili e delicate per qualsiasi genitore. Coraggio, tieni duro e ricorda: stai facendo un ottimo lavoro.

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Il bambino e il mare: i migliori suggerimenti per te

Sonno in gravidanza: ciò che devi sapere sugli integratori

Leggi anche
  • Zoomarine orari 2020Zoomarine: tutti gli orari dell’estate 2020

    Zoomarine è uno dei parchi acquatici più amati d’Italia ed è finalmente pronto per riaprire i battenti dopo la quarantena: quali sono gli orari del 2020?

  • Zoomarine biglietti prezzi orariZoomarine: biglietti, prezzi e orari del parco

    Zoomarine è la scelta perfetta per tutte le famiglie che vogliono divertirsi insieme: ma come e dove informarsi in merito a biglietti, prezzi e orari?

  • Loading...
  • Zoomarine Orari NavetteZoomarine Orari Navette
  • Zoomarine Orari AttrazioneZoomarine Orari Attrazione
  • zone erogene femminiliZone erogene femminili
Contents.media