Ecco perché non dovreste conoscere il sesso del bambino

Ci sono diversi motivi per conservare la più grande sorpresa della vostra vita per il giorno in cui conoscerete il vostro nuovo bambino.

Ci sono ottimi motivi per non conoscere il sesso del bambino, sebbene quando si scopre che si è in attesa la prima domanda è “maschio o femmina?”. I medici possono rivelare il sesso del bambino durante l’ecografia della 20a settimana (o anche prima con un esame del sangue), se lo desiderate.

Ma ci sono diversi motivi per conservare la più grande sorpresa della vostra vita per il giorno in cui conoscerete il vostro nuovo bambino.

Ecco perché non dovreste conoscere il sesso del bambino

Domande colorate

Un vantaggio di non sapere se avrete un maschio o una femmina è quello di evitare la pressione di far rientrare il vostro bambino in un certo schema. Gli stereotipi di genere iniziano fin da piccoli: alcune ricerche indicano che i bambini distinguono i volti maschili da quelli femminili già a 3 mesi e collegano le donne e gli uomini a oggetti stereotipati, come una sciarpa o un martello, già a 10 mesi! Alcune famiglie considerano un vantaggio il fatto di non poter acquistare in anticipo tutù rosa.

Prepararsi per un bambino senza tener conto del sesso può ispirarvi a essere più creativi o aperti con le vostre aspettative.

Dopotutto, perché una bambina non dovrebbe indossare un body da “maschiaccio”? I fan del gender-neutral possono andare avanti a tutta velocità nell’arredamento della cameretta e nello shopping di vestitini.

Una splendida sorpresa

Chiedete a qualsiasi genitore in attesa e vi dirà che vuole un bambino sano e felice.

Ciò che meno genitori ammettono ad alta voce è che incrociano le dita per un sesso particolare. Un sondaggio ha rilevato che il 68% degli intervistati preferiva un maschio o una femmina, piuttosto che scegliere un’opzione senza preferenze o senza opinioni. La delusione di genere è reale e può essere un sentimento colpevole e isolante.

perché non conoscere il sesso del bambino

È normale provare un mix di emozioni riguardo al sesso del bambino, compresa la delusione. Alcuni genitori non sono sicuri di come relazionarsi con un bambino di sesso opposto o possono avere delle idee molto care sulla condivisione di attività speciali con un figlio o una figlia. Potete anche chiedervi se i ricordi che speravate di creare sono davvero limitati a un solo sesso. Una bambina potrebbe diventare un temerario maschiaccio. Un maschietto potrebbe amare i salti nella scuola di danza. Per quanto riguarda il legame, state tranquilli. Indipendentemente dal fatto che il vostro bambino segua o sfidi le convenzioni di genere, sappiate che siete sempre la persona più importante al mondo per il vostro bambino.

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Quali sono i limiti da stabilire con i nonni?

Come trascorrere del tempo con il partner dopo il parto

Leggi anche
  • zinco durante la gravidanzaZinco durante la gravidanza: cosa sapere

    Tutti i dettagli per integrare lo zinco nella tua dieta.

  • Yogurt adatti ai neonatiYogurt adatti ai neonati: quali sono e come scegliere i migliori

    In base a cosa scegliere gli yogurt per i neonati e a cosa evitare di questo alimento.

  • Loading...
  • Yoga prenataleYoga prenatale: cos’è e a cosa serve

    Un dolce e rilassante modo per avere innumerevoli benefici.

  • yoga 1Yoga o meditazione zen in gravidanza

    Praticare Yoga in gravidanza può essere di grande aiuto per i periodi che precedono il parto. Scopriamo insieme tutti i benefici.

  • yoga in gravidanzaYoga in gravidanza: i migliori esercizi per mamme e bambino

    Lo yoga è una disciplina orientale che apporta benefici anche in gravidanza. Conosciamolo meglio anche attraverso alcuni libri.

Contents.media