Dolore al petto in gravidanza: cosa sapere

Vi spieghiamo quali potrebbero essere le possibili cause. Vi ricordiamo, tuttavia, di contattare quanto prima il vostro medico per qualsiasi chiarimento.

La gravidanza può provocare fastidi e dolori in molte parti del corpo, tra cui il dolore al petto. Quando queste sensazioni si manifestano nel petto, la causa è spesso la pressione del feto in crescita, il reflusso acido o altri problemi relativamente innocui.

In rari casi, il dolore al petto può derivare da problemi cardiovascolari o da complicazioni della gravidanza. Continuate a leggere per maggiori informazioni sulle cause del dolore toracico in gravidanza e su quando rivolgersi al medico.

Cause minori di dolore al petto in gravidanza

Molte persone provano dolore o fastidio durante la gravidanza e alcune di queste sensazioni possono rispecchiare i sintomi di condizioni cardiache. Questi problemi includono:

  • Dolore al petto
  • Palpitazioni cardiache
  • Respiro corto
  • Svenimento
  • Stanchezza
  • Difficoltà a respirare durante il sonno

Questi sintomi possono essere preoccupanti, ma spesso non derivano da un problema di salute grave.

Cause più gravi di dolore toracico

La causa del dolore toracico in gravidanza può essere un problema di salute grave, come la preeclampsia, un infarto o un’altra patologia cardiaca.

Dolore al petto gravidanza cause e sintomi

Preeclampsia

Il dolore al petto e alle spalle durante la gravidanza può indicare una grave complicazione chiamata preeclampsia. Questa può talvolta essere fatale per la madre e il feto.

I segni e i sintomi più comuni della preeclampsia includono:

  • Pressione sanguigna elevata
  • Mal di testa persistente
  • Bruciore di stomaco che non si risolve con cambiamenti nello stile di vita o con farmaci antiacidi
  • Dolore nella parte superiore dell’addome, sul lato destro o sotto le costole
  • Gonfiore alle mani e al viso
  • Improvviso aumento di peso
  • Disturbi visivi
  • Proteine nelle urine

Malattia cardiaca o attacco di cuore

Una causa relativamente poco frequente di dolore toracico in gravidanza è l’infarto. Durante la gravidanza il volume del sangue nel corpo aumenta per accogliere il feto in crescita. Per pompare il sangue in più in modo efficiente, la frequenza cardiaca aumenta e questo sforzo aggiuntivo porta a un rischio maggiore di attacco cardiaco.

I seguenti sintomi possono indicare una malattia cardiaca:

  • Dolore al petto
  • Battito cardiaco accelerato
  • Tosse cronica
  • Difficoltà respiratorie estreme
  • Stanchezza estrema
  • Forte gonfiore o aumento di peso
  • Svenimento

Vi ricordiamo che questo è un semplice articolo informativo. Per qualsiasi informazione dovrete contattare il vostro medico: sarà lui a dirvi le cause specifiche e – soprattutto – cosa fare in merito.

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Insonnia prima del travaglio: quali sono le cause e cosa fare

Quando il feto inizia ad avere un battito cardiaco?

Leggi anche
  • zinco durante la gravidanzaZinco durante la gravidanza: cosa sapere

    Tutti i dettagli per integrare lo zinco nella tua dieta.

  • Yogurt adatti ai neonatiYogurt adatti ai neonati: quali sono e come scegliere i migliori

    In base a cosa scegliere gli yogurt per i neonati e a cosa evitare di questo alimento.

  • Loading...
  • Yoga prenataleYoga prenatale: cos’è e a cosa serve

    Un dolce e rilassante modo per avere innumerevoli benefici.

  • yoga 1Yoga o meditazione zen in gravidanza

    Praticare Yoga in gravidanza può essere di grande aiuto per i periodi che precedono il parto. Scopriamo insieme tutti i benefici.

  • yoga in gravidanzaYoga in gravidanza: i migliori esercizi per mamme e bambino

    Lo yoga è una disciplina orientale che apporta benefici anche in gravidanza. Conosciamolo meglio anche attraverso alcuni libri.

Contentsads.com