Notizie.it logo

Diventare avvocato in Italia

Diventare avvocato in qualsiasi giurisdizione è uno sforzo impegnativo. In generale, per diventare un avvocato, gli studenti devono sostenere un esame di rispettiva competenza dopo il diploma di una scuola di diritto accreditata, o dopo un apprendistato con un avvocato o un giudice per diversi anni. Studenti di giurisprudenza italiani affrontano requisiti rigorosi in modo simile, oltre a completare un programma di apprendistato di due anni. Dopo l’apprendistato, essi sono autorizzati a prendere l’esame di avvocato per diventare un avvocato abilitato.

Iscriversi e completare i requisiti per la laurea in legge a livello universitario, di un programma triennale conosciuta in italiano come “Laurea in Scienze Giuridiche.

Iscriversi e completare i requisiti per la laurea in legge, noto come “Laurea Specialistica in Giurisprudenza.” Dopo aver completato i requisiti della laurea in legge, i destinatari sono conferiti il titolo di “Dottore Magistrale in Giurisprudenza.”

Completa il programma di apprendistato di due anni richiesta in un ufficio legale.

Ogni semestre, i laureati devono partecipare ad almeno venti casi di cause.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
Littlelife Mini Trolley Tartaruga - LittleLife
79 €
Compra ora
Prozis CoreHR - Smartband con cardiofrequenzimetro
24.99 €
Compra ora
" class="ebfe-front-edit-link" rel="nofollow noindex" style="display:none;">Modifica ?>