Notizie.it logo

Disney+: le 7 curiosità che un genitore deve sapere

disney+: 7 curiosità che i genitori devono sapere

Ecco 7 curiosità da sapere su Disney+, sul suo catalogo e le offerte che propone

Disney+ (o Disney Plus Italia) è il nome del servizio di streaming di The Walt Disney Company che ha fatto il suo debutto negli Stati Uniti nel corso del 2019 e che sta per approdare anche in Italia. Ma quanto costa? Quando arriverà in Italia? Cosa offrirà il suo catalogo? Ecco le risposte alle vostre domande e altre curiosità che un genitore dovrebbe sapere su Disney+.

Cos’è Disney+

Disney+ è il servizio di streaming di The Walt Disney Company. Si tratta quindi di un servizio in abbonamento che riprende il modello già messo alla prova da Netflix, Amazon Prime Video, NowTV e molti altri. Disney+ offrirà un catalogo disegnato sulle esigenze e i gusti dei più piccoli, ma non solo. Anche i genitori potranno contare su un’ampia scelta. Il catalogo può contare su dei contenuti appartenenti a Disney, Marvel, LucasFilm (tra cui Star Wars), Pixar, National Geographic e non solo. Disney+ ricalca da Netflix, non solo l’idea base di fornire un intrattenimento streaming basato su un servizio in abbonamento, ma anche altre idee base.

Per esempio la home si presenta in modo molto simile proprio a Netflix, ricca di contenuti e di pulsanti per consultare le varie sezioni dedicate ai già citati marchi e ai vari generi e con un menu laterale di ricerca e di gestione dell’account e così via. La piattaforma propone film, serie e cortometraggi: si può scaricare tutto quello che si desidera e guardalo quando si preferisce. Inoltre, potrete riprodurre le serie tv e i film preferiti dei vostri bambini in streaming su un massimo di 4 schermi contemporaneamente, così sono tutti felici. Da Martedì’ 24 Marzo sarà possibile fare una prova gratuita in anteprima

Per chi volesse saperne di più, può cliccare qui o sulla seguente immagine

Disney+: le sette curiosità da sapere

Negli Stati Uniti, in Canada e in Olanda, Disney+ ha fatto il suo debutto il 12 novembre 2019. Il 19 novembre ha debuttato in Australia e Nuova Zelanda. Pensate che nel suo primo giorno di servizio ha già attirato 10 milioni di utenti. A febbraio ha raggiunto quota 30 milioni di abbonati. Finalmente poi Disney ha annunciato anche la data di arrivo del suo servizio in Italia: il 24 marzo 2020! Tra pochi giorni anche i nostri bambini potranno godere di quest’ampia offerta dedicata a loro. Ecco 7 curiosità che i genitori dovrebbero sapere su Disney+ prima di attivare l’abbonamento per i più piccoli.

C’è Disney ma anche molto altro

Disney+ include film non solo dal marchio Disney ma anche film e serie tv realizzati dalla Pixar, dalla Marvel, dal National Geographic e da LucasFilm. Tutto il catalogo, comprendente più di 500 film e oltre 7500 episodi delle varie serie televisive tra Disney Channel e Disney Junior, saranno disponibili in contemporanea sulla piattaforma, a differenza dei normali canali TV.disney+ curiosità sapere

È tutto a portata di bambino

Altra curiosità da sapere su Disney+. Un grande vantaggio per le famaglie è il fatto che Disney+, a differenza di Netflix, Prime ecc., non è pieno di film per adulti che potrebbero risultare inadatti ai più piccoli. Non ci sarà nulla in Disney+ che non sia family friendly. Questo vuol dire che le famiglie non si troveranno inavvertitamente davanti a contenuti inappropriati e allo stesso tempo anche i bambini non saranno tentati a guardare contenuti che gli sarebbero vietati in contesti normali come al cinema.

disney+ curiosità sapere

Il controllo dei genitori rimane necessario

Se è vero che la piattaforma Disney+ è disegnata e progettata tenendo come spettatore di riferimento le famiglie e soprattutto i bambini, è sempre meglio mantenere un occhio vigile. Ci sono infatti nel catalogo dei film, come quelli Marvel, che possono essere abbastanza violenti. In alcune serie tv potrebbero essere trattati temi che forse sarebbe meglio discutere prima con i bambini e solo dopo mostrarli in televisione.

Si possono creare “children profiles”

Se i genitori non vogliono che i figli guardino i film Marvel o anche serie come I Simpson, è possibile creare un profilo separato adatto solo ai più piccoli, i cosiddetti children profiles. Così potrete fare in modo che al bambino possano essere proposti nella home solo contenuti adatti alla sua fascia d’età.

disney+ curiosità sapere

È una miniera d’oro per gli amanti dei film classici

I genitori amanti dei classici potranno gioire: tutti i film cult Disney degli anni 60, 70 e 80 saranno sulla piattaforma. Magari potreste far scoprire anche ai bambini qualche film che avete amato durante la vostra infanzia!

Anche gli amanti delle nuove uscite non resteranno delusi

Tutti gli ultimi film del marchio Disney e Disney Pixar, che avete potuto ammirare nelle sale italiane negli ultimi anni saranno disponibili. Se i vostri bambini non vedevano l’ora di riguardare l’ultimo film di Cars, il seguito di Frozen, il film della Bella e la Bestia o il live action di Dumbo adesso ne avranno la possibilità.

Permette di bloccare l’autoriproduzione dei video

Ecco un’altra curiosità da sapere su Disney+. Una delle pecche più fastidiose di Netflix è che mentre scorri la home alla ricerca del film giusto da guardare, i trailer vengono riprodotti in automatico e non è possibile bloccarli. Magari con il volume al massimo, che ti fa saltare sul divano. Disney+ permette di bloccare questa caratteristica.

disney+ curiosità sapere

Qual è il prezzo di Disney+? La divisione italiana ha annunciato di recente i prezzi previsti per il nostro paese:

  • 6,99€ al mese (4 schermi, 10 dispositivi, 7 profili, 4K Ultra HD, HDR10, Dolby Vision, Dolby Atmos)
  • 69,99€ all’anno (quindi 5,83€ al mese)

Come accennato si tratta di un costo molto più contenuto rispetto a vari competitor. In Europa Disney+ ha quindi mantenuto il cambio 1 a 1, favorendo di fatto gli europei e di conseguenza anche gli italiani. Il fatto poi che si possa vedere su quattro schermi in contemporanea apre anche le porte ad una condivisione dell’account come succede su Netflix. Per chi fosse interessato a fare la prova gratuita e vedere le offerte può cliccare qui o sulla seguente immagine

Al lancio Disney+ potrà contare su un catalogo che comprende almeno 25 serie TV originali, 500 film (tra cui un centinaio tra le più recenti produzioni Disney), tutte le stagioni de I Simpson, oltre 250 ore di contenuti firmati National Georaphic, 5.000 episodi tratti da Disney Channel e tanto altro. Disney ha già pronta la roadmap per i primi 5 anni del servizio: l’intenzione è quella di arrivare a oltre 50 serie TV originali, più di 10.000 episodi di serie e contenuti passati e molto altro.

In Italia gli abbonati avranno accesso a “The Mandalorian” la serie acclamata dalla critica, scritta e prodotta da Jon Favreau; “High School Musical: The Musical: The Series”, versione moderna e creativa del franchise di successo con meta riferimenti, un nuovo stile documentaristico e una colonna sonora che, con 9 nuove canzoni originali, rende omaggio al film omonimo; “The World According To Jeff Goldblum”, serie che esplora il meraviglioso e spesso sorprendente mondo degli oggetti a noi più familiari; “Lilli e il vagabondo”, una rivisitazione senza tempo del classico d’animazione del 1955. In occasione del Super Bowl 2020 è stato mostrato un rapido teaser trailer di circa 30 secondi con scene tratte dalle future serie TV originali Marvel.

Tra gli altri contenuti originali presenti già al lancio ci saranno: “Encore” prodotto da Kristen Bell;“Diary of A Future President” scritto e prodotto da Ilana Peña (“Crazy Ex-Girlfriend”) e da Gina Rodriguez (“Jane the Virgin”); “The Imagineering Story”, che racconta dell’eclettico gruppo di straordinari creativi che danno vita ai Parchi Disney

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche