Dieci consigli per allattare in primavera

Con l’arrivo della primavera e delle belle giornate vien voglia di uscire di casa per fare una passeggiata al sole, magari portando con sé il proprio bimbo. Ma come fare se lo si vuole allattare all’aperto, sedute su di una panchina al parco o in altro ambiente pubblico? Ecco dieci consigli per le mamme che vogliono allattare comodamente quando sono fuori casa.

  1. Compra un reggiseno per allattamento: è ottimo procurarsi un reggiseno dotato di coppe con apertura a zip, per porgere comodamente il capezzolo al piccolo senza doverlo sganciare . In commercio si trovano diversi modelli per tutte le taglie, non resta che scegliere il tipo che ti piace di più.
  2. Maglia per allattamento: puoi indossare una maglia o una camicia che, come il reggiseno, ha aperture anteriori in corrispondenza del seno, generalmente con zip.
  3. Scialle o copertina: per avere un po’ di privacy durante la poppata, puoi coprire il bimbo con una scialle o con una copertina, in modo da mettervi al riparo da sguardi indiscreti.
  4. Fascia portabebè: una soluzione potrebbe essere portare a spasso il bambino all’interno di un’apposita fascia che va posta intorno al busto, in modo da tenerlo pronto in posizione da poppata e allattarlo senza farsi notare.
  5. Posto adatto: è importante trovare un posto dove sederti per allattare sentendoti completamente a tuo agio, ad esempio una panchina all’ombra o vicino a qualche tavolo del parco.
  6. Biberon: se non puoi allattare al seno o se non vuoi farlo in luogo pubblico, puoi estrarre un po’ di latte da una mammella prima di uscire, per mezzo di un tiralatte manuale o elettrico e metterlo in un biberon che puoi portare con te in una borsa termica, insieme ad uno scaldabiberon a batterie, per riscaldare il latte alla temperatura desiderata.
  7. Salviette umidificate: non dimenticare di mettere in borsa delle salviette umidificate, utili se il bimbo ha un rigurgito e si sporca o se sei tu a sporcarti, per pulirvi in mancanza di acqua.
  8. Ignora tutto il resto: non preoccuparti di chi ti sta intorno altrimenti potresti sentirti in imbarazzo, pensa solo al tuo piccolino e alla sua poppata.
  9. Mantieni la calma: se qualcuno ti osserva o se ti capita di sentire qualche commento negativo, non innervosirti, non ne vale la pena, ricordati che l’allattamento è un diritto sia tuo che del bambino, per cui puoi farlo dove e quando vuoi.
  10. Fa un po’ di pratica: prima di decidere di allattare in pubblico puoi fare un po’ di pratica per comprendere quali sono i segnali che indicano che il bimbo è pronto per attaccarsi, questo ti aiuterà ad essere più disinvolta e a non sentirti a disagio.
Scritto da Antonietta Zazzara
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Rimedi naturali per ridurre stress con cioccolato fondente

Disegni maschere di Carnevale da colorare

Leggi anche
  • ZainoZaino scuola per bambini: modelli e marche migliori

    Le vacanze estive stanno finendo ed è tempo di pensare al rietro a scuola; Zaino scuola per bambini: modelli e marche migliori.

  • zaini scuolaZaini scuola: quale scegliere per i propri figli

    La scelta degli zaini scuola per i figli è fondamentale per affrontare l’anno scolastico in arrivo. Sicuramente alla moda, ma comodi e di qualità.

  • Zaini elementari bimba: le tendenze del momentoZaini elementari bimba: le tendenze del momento

    Con l’inizio delle scuole elementari è importante scegliere,per la propria bambina, uno zaino comodo e capiente ma al passo con le tendenze del momento.

  • Loading...
  • zaini elementari bambinoZaini elementari bambino: quale acquistare

    Lo zaino è l’accessorio fondamentale per la scuola elementare: in esso verranno riposti tutti gli oggetti necessari per affrontare la quotidianità scolastica. Quali caratteristiche deve avere uno zaino adatto ad un bambino? Di seguito i modelli migliori.

  • Zaini asilo bimbo: i modelli più belliZaini asilo bimbo: i modelli più belli

    Per far affrontare al meglio l’avventura dell’asilo ai nostri figli, vediamo quali sono i modelli migliori e come sceglierli.

Contents.media