Decorazioni di Carnevale festa bambini

Per organizzare una festa di Carnevale è importante occuparsi dell’allestimento della location e per rendere più divertente la fase dei preparativi si potrebbero coinvolgere i bambini nella realizzazione di decorazioni che rendano l’ambiente più vivace e festoso. Ecco, dunque, alcuni esempi di particolari decori da creare fai-da-te, in maniera rapida ed economica.

  • Festoni con ventagli: oltre ai classici festoni formati da tante mascherine di carta, per decorare le pareti con qualcosa di più originale si potrebbero creare dei festoni con delle figure di carta crespa, come ad esempio dei ventagli. Il procedimento è davvero molto semplice, basta tagliare dei pezzi di carta crespa di diverso colore a triangolo, poi piegare i triangoli in tante parti, tenerli per un po’ schiacciati e poi dispiegarli. In questo modo si ottengono dei ventaglietti, li si può incollare ad una lunga striscia di stelle filanti oppure ad una cordicella e il festone è completato, potete appenderlo in orizzontale o in verticale, come preferite. Un’altra idea simpatica è costruire dei festoni con i volti di piccoli clown, disegnati su dei fogli da disegno, colorati, ritagliati e incollati in serie o con tanti ombrellini fatti con il cartoncino colorato oppure con delle coccinelle o con variopinti fiocchetti di carta crespa.
  • Mani di carta: per arricchire non solo i muri, ma anche i vetri delle finestre, le porte, gli schienali delle sedie, c’è una soluzione davvero molto facile da attuare, i bambini possono fare il calco della propria mano su dei cartoncini di vari colori, ritagliare i calchi e le manine di carta sono pronte per essere appese dove si vuole.
  • Cuori di plastica: chi ama le atmosfere romantiche può aggiungere alle altre decorazioni dei cuori fatti con dei piatti di plastica. Serve semplicemente procurarsi dei piattini di diverso colore, ritagliarli a forma di cuore per ottenere tanti quadretti per le pareti oppure si possono incollare uno affianco all’altro e realizzare un lungo festone.
  • Albero di carta: per conferire un tocco di naturalezza all’ambiente tutti i bambini possono dedicarsi alla creazione di grande albero di carta da attaccare ad una parete. Si parte con il disegnare il tronco e i rami su un grande foglio da disegno e poi si ritaglia il tutto. Per rendere l albero davvero carnevalesco lo si può completare con varie foglie colorate di forme diverse, a stella, a caramella, a fiocco, ogni bimbo realizza le sue foglie con del cartoncino o con della carta crespa e le incolla accanto alle altre create dai compagni. L’albero avrà fama di essere il più bizzarro che si è mai visto.

Con tanta fantasia ed entusiasmo si possono dar origine a delle originali creazioni e far diventare i bambini dei veri esperti dell’art attack!

Scritto da Antonietta Zazzara
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Qual è  la trama di Maleficent

Benefici pisolino pomeridiano bambini

Leggi anche
  • ZainoZaino scuola per bambini: modelli e marche migliori

    Le vacanze estive stanno finendo ed è tempo di pensare al rietro a scuola; Zaino scuola per bambini: modelli e marche migliori.

  • zaini scuolaZaini scuola: quale scegliere per i propri figli

    La scelta degli zaini scuola per i figli è fondamentale per affrontare l’anno scolastico in arrivo. Sicuramente alla moda, ma comodi e di qualità.

  • Zaini elementari bimba: le tendenze del momentoZaini elementari bimba: le tendenze del momento

    Con l’inizio delle scuole elementari è importante scegliere,per la propria bambina, uno zaino comodo e capiente ma al passo con le tendenze del momento.

  • Loading...
  • zaini elementari bambinoZaini elementari bambino: quale acquistare

    Lo zaino è l’accessorio fondamentale per la scuola elementare: in esso verranno riposti tutti gli oggetti necessari per affrontare la quotidianità scolastica. Quali caratteristiche deve avere uno zaino adatto ad un bambino? Di seguito i modelli migliori.

  • Zaini asilo bimbo: i modelli più belliZaini asilo bimbo: i modelli più belli

    Per far affrontare al meglio l’avventura dell’asilo ai nostri figli, vediamo quali sono i modelli migliori e come sceglierli.

Contents.media