Cura del corpo del neonato: tutto ciò che devi sapere

Alcune informazioni importanti che ti permetteranno di prenderti cura del bambino in modo efficace e sicuro.

Ci sono alcune informazioni importanti riguardo la cura del corpo del neonato. Apprenderle ti aiuterà a prendertene cura in modo efficace e sano.

Ecco tutti i dettagli.

Cura del corpo: pelle secca

Non è bello da vedere, ma la crosta lattea è una condizione innocua del cuoio capelluto comune nei neonati.

Il tuo bambino può avere un caso lieve di pelle secca e desquamata che assomiglia alla forfora, o un caso più grave caratterizzato da chiazze giallastre, spesse, oleose, con squame o croste.

La crosta lattea può comparire in qualsiasi momento tra le due settimane e i tre mesi dopo la nascita, e di solito scompare da sola dopo diversi mesi. Di solito non è un problema dopo i 6 o 7 mesi di età.

Questo fenomeno compare quando le ghiandole sebacee producono troppo olio, che si trasforma in chiazze oleose che si seccano e si sfaldano. Molti esperti pensano che gli ormoni extra che una madre produce e passa al suo bambino durante il parto causino l’aumento delle ghiandole oleose. Quando gli ormoni nel corpo del tuo bambino si livellano dopo i primi mesi, la condizione andrà via.

Il modo migliore per rimuovere le squame è lavare i capelli del tuo bambino ogni giorno con uno shampoo delicato per bambini.

Prova a massaggiare la testa del tuo bambino con le dita o con un panno morbido per aiutare a sciogliere le squame. Prima di risciacquare lo shampoo, spazzola i capelli del tuo bambino con una spazzola morbida per rimuovere le squame.

Alcuni genitori usano olio minerale od olio per bambini sul cuoio capelluto per allentare le squame, ma l’American Academy of Pediatrics (AAP) dice che ciò può non essere utile e può invece rendere possibile l’accumulo di squame.

La crosta lattea alla fine andrà via da sola, ma consulta un medico se la condizione persiste, peggiora o si diffonde. Il medico può prescrivere uno shampoo medicato o una crema al cortisone.

Cura del corpo: unghie

Le unghie del tuo bambino possono essere più morbide e flessibili delle tue, ma non fare errori: sono affilate. Un neonato, che ha poco controllo sui suoi arti fluttuanti, può facilmente finire per graffiarsi la faccia (o la tua) quando si allunga per esplorare.

Le unghie di un neonato crescono così velocemente che potresti doverle tagliare anche un paio di volte a settimana. Le unghie dei piedi richiedono un taglio meno frequente. Alcuni genitori mordono le unghie del loro bambino per tagliarle, ma l’AAP avverte che questo può portare a infezioni.

La strategia migliore è investire in un paio di forbici o tosatrici per bambini. Uno di voi può tenere il bambino e impedirgli di dimenarsi troppo mentre l’altro fa il lavoro. Potreste provare a farlo mentre stai allattando o dormendo, in modo che sia più calmo.

Spingi il polpastrello lontano dall’unghia per evitare di intaccare la pelle, e tieni saldamente la mano del tuo bambino mentre lo tagli. Se hai paura di tagliare accidentalmente il dito del tuo bambino, puoi usare invece una spatola morbida.

Cura del corpo: moncone del cordone ombelicale

Dopo la nascita del tuo bambino, il suo cordone ombelicale sarà pinzato e tagliato vicino al corpo con una procedura indolore, lasciando un moncone ombelicale. Tieni il moncone il più possibile pulito e asciutto per il tempo necessario a seccarsi e a cadere – generalmente da 10 a 21 giorni. Lascerà un ombelico leggermente ruvido che potrebbe richiedere qualche giorno in più per guarire completamente. Quando il moncone cade, inoltre, si può notare un po’ di sangue sul pannolino, il che è normale.

Piega il pannolino del tuo bambino sotto il moncone in modo che sia esposto all’aria e non entri in contatto con l’urina. Evita di fare il bagno nella vasca finché il moncone non cade. Nella stagione calda, inoltre, è meglio vestire il neonato solo con un pannolino e una maglietta larga per far circolare l’aria e favorire il processo di asciugatura. Evita di vestire il tuo bambino con canottiere tipo body fino a quando il moncone non cade.

Per quanto riguarda l’antica pratica di tamponare il moncone con alcool, molti medici non la raccomandano più perché la ricerca dimostra che il moncone guarisce più velocemente senza. Per mantenerlo pulito basta fare una spugnatura al tuo bambino. I sintomi di infezione (anche se rari) includono gonfiore o arrossamento, pus alla base del moncone e febbre.

Cura del corpo: pene circonciso

Tutto quello che devi fare per un pene appena circonciso è mantenere la pelle pulita con acqua e sapone come parte del normale bagno. Sia per i bambini circoncisi che per quelli non circoncisi, è meglio saltare i bagni di schiuma, che possono essere secchi e irritanti per il tessuto del pene.

Per i primi giorni dopo una circoncisione, il pene può sembrare un po’ irritato e si può notare un tessuto giallo. Questo è in realtà un buon segno, che indica che il pene sta guarendo normalmente. I siti di circoncisione raramente si infettano. I segni di un’infezione includono rossore che persiste, una punta del pene gonfia e piaghe gialle incrostate che contengono fluido sull’estremità del pene. Se noti uno di questi segni, chiama immediatamente il suo medico.

cura del corpo del neonato

Pene non circonciso (intatto)

Quando pulisci o fai il bagno a un bambino non circonciso, non cercare di ritrarre il prepuzio o di pulire sotto di esso. Pulisci la parte esterna del pene come faresti con qualsiasi altra parte del corpo.

A seconda dell’individuo, ci vogliono settimane, mesi o anni perché il prepuzio si separi dal pene e diventi retrattile. Nel frattempo, non forzarlo.

Cura del corpo: zona vaginale

Tutto ciò di cui ha bisogno la zona vaginale di una bambina è una passata con un panno umido e pulito durante il pannolino e il bagno. Fai attenzione a pulire da davanti a dietro per evitare di trasferire i batteri dal sedere della tua bambina alla sua vagina. Assicurati di pulire delicatamente nelle pieghe e nelle grinze della sua pelle.

Cura del corpo: genitali del neonato

Che tu abbia un maschio o una femmina, potresti notare che i genitali del tuo neonato sono gonfi e rossi. Le bambine possono avere uno scarico chiaro, bianco o leggermente sanguinolento. Tutto questo è normale nelle prime settimane a causa dell’esposizione agli ormoni durante la gravidanza.

Se questi sintomi non scompaiono dopo le prime sei settimane, parlane con il medico del tuo bambino al prossimo controllo.

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Perché il neonato ha delle striature rosse nel bianco degli occhi?

Perché gli occhi del neonato lacrimano e si incrostano?

Leggi anche
  • Yogurt adatti ai neonatiYogurt adatti ai neonati: quali sono e come scegliere i migliori

    In base a cosa scegliere gli yogurt per i neonati e a cosa evitare di questo alimento.

  • vista neonatiVista neonati: quando si sviluppa

    Cosa vedono i bambini nella pancia e subito dopo la nascita? Scopriamolo

  • 183Viaggio neonato Ryanair
  • Loading...
  • 173Viaggio neonato Alitalia
  • 183Viaggio neonato Air Dolomiti
Contents.media