Cura dei denti per i bambini: tutto ciò che devi sapere

La cura dei denti è di vitale importanza, così come periodiche visite dal dentista.

Qual è il modo migliore per avere una giusta cura dei denti per i bambini? Innanzitutto, usa uno spazzolino piccolo e morbido e una piccola quantità di dentifricio al fluoro. Va bene usare qualsiasi dentifricio al fluoro, ma ricorda che molti dentifrici commercializzati per bambini non lo contengono.

Non appena i denti del tuo bambino iniziano a spuntare, prendi un sottile strato di dentifricio o un punto della dimensione di un chicco di riso. Dopo il suo terzo compleanno, puoi usare una quantità delle dimensioni di un pisello. Assicurati di seguire queste raccomandazioni per evitare di dare al tuo bambino troppo fluoro.

Cura dei denti: come lavarli

Due volte al giorno, la mattina e la sera dopo cena, spazzola delicatamente i denti sia all’interno che all’esterno.

Pulisci anche la lingua, per rimuovere i batteri che possono causare l’alito cattivo. Quando pensi che tuo figlio riesca a non ingoiare il dentifricio, insegnagli a sciacquarsi con l’acqua.

Sostituisci lo spazzolino da denti non appena le setole cominciano a sembrare usurate o stropicciate. Il dentista di tuo figlio potrebbe anche raccomandare l’uso del filo interdentale tra le superfici dei denti che si toccano. Il momento migliore per usare il filo interdentale è subito dopo aver spazzolato i denti, così il filo aspirerà il fluoro.

Quando posso permettere a mio figlio di lavarsi i denti da solo?

Non appena ha voglia e capacità, è una buona idea lasciare che il tuo bambino provi a lavarsi i denti da solo, anche se probabilmente non farà un buon lavoro fino ai 7 anni circa. Nel frattempo, lavatevi i denti insieme, e poi “controllate” i denti dell’altro per vedere se sono puliti. Digli che prenderai i punti che lui ha “mancato” e lascia che lui prenda anche i tuoi “punti mancati”.

Cosa posso fare se mio figlio non vuole lavarsi i denti?

Se tuo figlio si agita quando è il momento di lavarsi i denti, potrebbe essere d’aiuto comprargli uno spazzolino con un personaggio speciale dei cartoni animati. Puoi anche lasciare che tuo figlio abbia diversi spazzolini di diversi colori, in modo che possa scegliere quello che vuole quando è il momento di lavarsi i denti.

Il mio bambino ha bisogno di fluoro?

I denti in via di sviluppo possono beneficiare di un po’ di fluoro. Questo minerale previene la carie rafforzando lo smalto dei denti e rendendolo più resistente agli acidi e ai batteri nocivi. Il tuo bambino può assumere fluoro dal dentifricio, dall’acqua e, se necessario, dagli integratori. Il suo dentista applicherà anche una vernice al fluoro sui suoi denti durante le sue visite dentistiche.

La maggior parte delle forniture d’acqua municipali sono fortificate con fluoruro adeguato. Chiama la tua autorità idrica locale per conoscere la tua. Se non è fortificata o se ricevi l’acqua da un pozzo, considera l’acquisto di un kit di test dal tuo dipartimento sanitario locale, da un negozio di ferramenta o da una farmacia. Se il contenuto di fluoro è inferiore a 0,3 parti per milione, chiedi al medico o al dentista di tuo figlio se dovresti dargli un integratore. Puoi ottenere una prescrizione per gocce o compresse masticabili.

Anche l’acqua in bottiglia e i succhi di frutta possono contenere fluoro, anche se la quantità non è sempre indicata sull’etichetta. Tieni presente che ingerirne troppo nel tempo può portare a una condizione chiamata fluorosi, che può causare la comparsa di macchie bianche sui denti adulti di tuo figlio. Ecco perché è importante non usare troppo dentifricio, soprattutto prima che il bambino impari a risciacquare e sputare.

Cura dei denti bambini

Alcuni cibi hanno maggiori probabilità di causare la carie?

Sì. I dolci (compresi frutta, frutta secca, succhi di frutta e cibi come burro di arachidi e gelatina) e gli amidi (come pane, cracker, pasta, pretzel) possono contribuire alla carie. Cerca di servire questi alimenti durante i pasti piuttosto che come spuntini, in modo che sia più probabile che vengano rimossi e che non rimangano troppo a lungo sui denti. Anche servirli con acqua è utile.

Quando dovrei iniziare a portare mio figlio dal dentista?

L’Accademia Americana di Pediatria e Odontoiatria raccomandano di portare il bambino dal dentista entro sei mesi dall’eruzione del primo dente, o entro il suo primo compleanno. Ciò dipende da quale dei due eventi si verifica per primo.

Se non hai ancora portato tuo figlio a fare un controllo dentale, prendi un appuntamento il prima possibile. Successivamente, segui le linee guida del dentista per le visite di controllo in base alle esigenze del tuo bambino.

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Attenzione alle collane da dentizione: le cause

La dentizione: i primi denti del tuo bambino

Leggi anche
  • ZainoZaino scuola per bambini: modelli e marche migliori

    Le vacanze estive stanno finendo ed è tempo di pensare al rietro a scuola; Zaino scuola per bambini: modelli e marche migliori.

  • zaini scuolaZaini scuola: quale scegliere per i propri figli

    La scelta degli zaini scuola per i figli è fondamentale per affrontare l’anno scolastico in arrivo. Sicuramente alla moda, ma comodi e di qualità.

  • zaini per bambiniZaini per bambini: il meglio per la scuola

    Gli zaini per bambini per il ritorno tra i banchi sono in vario tipo, con fantasie e stili diversi: dai personaggi Disney ai super eroi sino a Batman.

  • Loading...
  • zaino elementare bambina 2Zaini elementari bimba: le tendenze del momento

    Con l’inizio delle scuole elementari è importante scegliere,per la propria bambina, uno zaino comodo e capiente ma al passo con le tendenze del momento.

  • zaini elementari bambinoZaini elementari bambino: quale acquistare

    Lo zaino è l’accessorio fondamentale per la scuola elementare: in esso verranno riposti tutti gli oggetti necessari per affrontare la quotidianità scolastica. Quali caratteristiche deve avere uno zaino adatto ad un bambino? Di seguito i modelli migliori.

Contents.media